PARIGINessuna sorpresa: Pallone d'Oro a Benzema

17.10.22 - 21:58
Il francese ha vissuto una stagione sensazionale: ha vinto tutto
keystone-sda.ch / STF (Francois Mori)
Nessuna sorpresa: Pallone d'Oro a Benzema
Il francese ha vissuto una stagione sensazionale: ha vinto tutto
Bruciati Sadio Mané, Kevin de Bruyne e Robert Lewandowski.
CALCIO: Risultati e classifiche

PARIGI - Il finale era già scritto. Non per questo la serata consumatasi al théâtre du Châtelet è stata meno emozionante o luccicante. Il Pallone d’Oro 2022 è finito tra le mani di Karim Benzema, padrone di casa orgoglioso ed emozionato, che dopo anni di eccellenza ha completato un’annata addirittura stellare, guadagnando rispetto e applausi di esperti e colleghi. Di quelli presenti - in tanti non hanno voluto mancare al prestigioso appuntamento - e pure di quelli che hanno avuto il cattivo gusto di disertare la premiazione.

Reduce da una stagione (quella sportiva, da settembre a giugno, il formato è finalmente cambiato rispetto al passato) nella quale ha sollevato il trofeo della Champions League, quello della Liga e quello della Nations League, nella quale ha vinto il titolo di capocannoniere in Spagna e, in totale, ha realizzato 50 reti, il galletto ha lasciato a distanza siderale i rivali più pericolosi. 

Ha però soprattutto dimostrato che, con passione e abnegazione, si può raggiungere qualsiasi risultato. Sempre presente tra i migliori venti della classifica nelle ultime quindici edizioni della “competizione”, l’attaccante del Real Madrid e della Francia (che l’ha riabbracciato dopo anni di esilio) è infatti riuscito ad arrampicarsi fino al trono non smettendo mai di allenarsi e curarsi con estrema attenzione. Così, mentre molti suoi coetanei hanno cominciato la parabola discendente della carriera, lui ha spiccato il volo. A 34 anni (ne compirà 35 a dicembre). Solo Stanley Matthews, nella storia, ha fatto “meglio”, mettendo le mani sul premio addirittura a 41 anni. Ma era il 1956, il calcio era quasi un altro sport rispetto a ora.

La serata parigina non ha in ogni caso visto trionfare solo il puntero delle merengues. Importanti riconoscimenti sono infatti andati anche ad Alexia Putellas, che si è aggiudicata il Pallone d’Oro femminile, a Gabi, che ha sollevato il Premio Kopa riservato al miglior giovane, a Robert Lewandowski, che si è assicurato il Premio Gerd Müller, destinato al giocatore che ha segnato più reti in stagione, a Thibaut Courtois, miglior portiere celebrato con il Premio Yashin, a Sadio Mané, che ha visto il suo impegno sociale celebrato con il Premio Socrates, e al Manchester City, che a sorpresa è stato preferito al Real Madrid come miglior club dell’anno.

La top ten del Pallone d’Oro 2022
1. Karim Benzema
2. Sadio Mané
3. Kevin de Bruyne
4. Robert Lewandowski
5. Mohamed Salah
6. Kylian Mbappé
7. Thibaut Courtois
8. Vinicius Jr.
9. Luka Modric
10. Erling Haaland

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE