Immobili
Veicoli

SERIE A«Un sogno»

19.09.22 - 07:00
Il ko inflitto alla Juve e soprattutto la prima vittoria in Serie A hanno fatto godere Monza. Palladino: «Pazzesco»
keystone-sda.ch (Roberto Bregani)
«Un sogno»
Il ko inflitto alla Juve e soprattutto la prima vittoria in Serie A hanno fatto godere Monza. Palladino: «Pazzesco»
L'allenatore dei brianzoli: «È stato tutto bellissimo, una giornata meravigliosa, un sogno»
Calcio - Serie A - italia - SERIE A18.09.2022

LIVE

Monza
1 - 0
Juventus

MONZA - Il 18 settembre 2022 è una data che rimarrà nella storia del Monza, grazie alla primissima vittoria in assoluto colta in Serie A. Questa è arrivata contro un avversario non come tutti gli altri, bensì contro quella Juve che sta facendo i conti con una crisi profonda. I tre punti incamerati ieri dalla squadra brianzola hanno spinto la Vecchia Signora e il suo allenatore - Massimiliano Allegri - sull'orlo del precipizio. 

La società lombarda ha insomma vissuto una giornata con il volume delle emozioni alzato al massimo. Anche Raffaele Palladino, alla sua prima in panchina dopo l'esonero di Giovanni Stroppa, non ha potuto fare altro che godersi ogni istante. «Il presidente Berlusconi mi ha chiamato e non ci credeva, era molto emozionato e ha fatto i complimenti ai ragazzi. Il dottor Galliani si è emozionato, ha pianto e la telefonata è stata molto emozionante».

La perfezione esiste? Secondo Palladino sì... «È stato tutto bellissimo, pazzesco, una giornata meravigliosa, un sogno. Nello spogliatoio c'era festa, è una giornata incredibile. Non me l'aspettavo, ma negli occhi dei giocatori in settimana ho letto che avevano voglia di rivalsa. Si sono dimostrati grandi uomini e si sono messi a disposizione dando tutto. Il merito è loro, io ho lavorato solo cinque giorni». 

Sul fronte opposto Angel Di Maria, espulso nel primo tempo per un fallo di reazione, ha voluto chiedere scusa ai compagni e a tutto il popolo juventino: «Voglio scusarmi con tutti per questa reazione inappropriata che ho avuto sul campo - le parole dell'argentino espresse sui social - Aver lasciato la squadra con uno in meno in un momento così difficile del campionato ci ha fatto perdere la partita. Aver perso è solo colpa mia. Mi dispiace così tanto. Sono un professionista ma anche un essere umano che commette errori e sa riconoscerli».

CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Napoli82062018612DWWWW
2Atalanta8206201239WWDWW
3Udinese8196111789WWWWW
4Lazio81752117512DLWWW
5Milan8175211697DWWLW
6Roma8165121082WLWLW
7Juventus8133411257WDDLW
8Sassuolo8123321082DDLWW
9Inter81240414131WLWLL
10Torino810314710-3LWLLL
11Fiorentina89233770LDLWL
12Spezia88224715-8LDLWL
13Lecce8714379-2DLDWD
14Salernitana871431013-3DDDLL
15Empoli87143710-3DDLWL
16Monza87215714-7LLDWW
17Bologna86134713-6DDWLL
18Verona85125715-8DWLLL
19Cremonese83035615-9LDDLD
20Sampdoria82026416-12DLLLL
Ultimo aggiornamento: 05.10.2022 16:48
COMMENTI
 
viverbene 2 sett fa su tio
ors3 e aka05 perché i vostri commenti non ve le fatte in privato??
Aka05 2 sett fa su tio
Egregio può anche non leggerli… 🤷🏼‍♂️
ORS3 2 sett fa su tio
Neanche l’Arbedo Castione avrebbe perso dal Monza… e pensare che la Juve è stata costruita x vincere tutti i trofei disponibili su questo pianeta… 🤣🤣🤣
Aka05 2 sett fa su tio
Forse ti confondi con PSG o City…ma capisco che se uno segue il campionato italiano, l’ultimo decennio é stato frustrante 🤣🤣
ORS3 2 sett fa su tio
Molto frustrante… poi ci si domanda perché l’Italia non è andata agli ultimi 2 Mondiali 🤣🤣🤣🤣
Swissabroad 2 sett fa su tio
Condivido. Però dico anche che sono capaci tutti di vincere con 400 milioni di debiti 😃
Aka05 2 sett fa su tio
Vero, ma a questo punto,mi chiedo quante altre squadre debbano chiudere, e non solo in Italia. 🤷🏼‍♂️
ORS3 2 sett fa su tio
Eh certo!!! Di solito si dice: con il sedere degli atri siamo tutti finocchi… ma chi fa così tanti debiti è anche perché non pensa a nulla… non sempre i migliorie giocatori formano la miglior squadra
Swissabroad 2 sett fa su tio
@Aka05, tante dovrebbero chiudere, tantissime. Dal Real alla Juve, dal PSG al City. Eccezione virtuosa il Bayern. Il campionato italiano è regredito per vari motivi: meno tasse per le società all'estero, investitori stranieri miliardari (o farlocchi ma tant'è) dapprima in Premier, poi altrove e meno in Italia, per il motivo di cui sopra, più investimenti nei settori giovanili e coraggio a lanciare giovani all'estero. Poi è anche vero che l'Italia non è andata, per colpe proprie, agli ultimi due mondiali (uno ci può stare, negli ultimi trent'anni è capitato anche a Inghilterra, Francia o Spagna) però ha vinto l'ultimo Europeo, giocando un buon calcio, soprattutto le prime partite. Certo è che se la nazionale vuole rimanere (tornare) ai vertici, anche il club devono collaborare, lanciando giovani. E non è così.
Aka05 2 sett fa su tio
Ah io non me lo domando di sicuro…🤣
ORS3 2 sett fa su tio
🤣🤣🤣🤣🤣
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT