Imago
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
HCL
48 min
Il dado è tratto: il Lugano ha scelto McSorley
Il 59enne canadese è il nuovo allenatore dei bianconeri.
IL SORPASSO… A 2 RUOTE
2 ore
Ducati, che guaio: Bagnaia è “malato”
Il 24enne e Jack Miller rischiano di fare molto male. Agli avversari.
CHAMPIONS LEAGUE
11 ore
Festa Blues: l'ultimo atto parla inglese
Il Chelsea ha liquidato il Real Madrid 2-0 e in finale ci sarà il derby con il Manchester City di Guardiola.
AUTOMOBILISMO
13 ore
Suissesport.ch: 18 anni a quattro ruote
Passione, informazione e promozione per appassionati e talenti in erba.
Hockey
13 ore
Immenso Simion, lo Zugo piega ancora il Ginevra
I Tori si sono imposti fuori casa con il punteggio di 2-1. Gara-3 avrà luogo venerdì
COPPA SVIZZERA
15 ore
Zampata di Stillhart all'83', il San Gallo vola in finale
I biancoverdi hanno superato di misura il Servette: 1-0 il risultato finale in loro favore.
SWISS LEAGUE
16 ore
«L'indipendenza potrà essere un motore per offrire un prodotto di qualità»
Grande soddisfazione a Biasca dopo la decisione della nuova Swiss League AG
TENNIS
17 ore
Nadal non fa sconti ad Alcaraz
Il mancino di Manacor vola con autorità agli ottavi del torneo di Madrid.
Il SORPASSO… A 4 RUOTE
18 ore
Agguerriti e... disarmati, Hamilton-Verstappen non possono sgomitare
Se una regola stoppa lo show.
SUPER LEAGUE
19 ore
Tegola Lugano: stagione finita per Maric... e anche Bottani è ai box
Il difensore bianconero ha terminato anzi tempo il suo campionato, mentre l'attaccante non ci sarà contro il Vaduz.
FORMULA 1
20 ore
Grosjean in Mercedes dopo il drammatico incidente
Il pilota 35enne sarà in pista per dei test con la Mercedes al Paul Ricard.
CALCIO
19.04.2021 - 13:330
Aggiornamento : 19:21

«Lo sport non è solo business». Ma c'è anche chi si tira fuori...

In Germania Borussia e Bayern non hanno accettato l'invito e appoggiano una riforma dell'attuale Champions League

Il calcio rischia un vero e proprio terremoto. L'eventuale creazione di una Superlega potrebbe mettere a repentaglio tutto il movimento calcistico europeo. E avrebbe delle conseguenze nefaste anche per i campionati nazionali, che rischierebbero di perdere tutti quei valori che oggi sono i pilastri sui quali si appoggia il calcio ma soprattutto lo sport. 

«Non sono d'accordo, lo sport non è solo business - le parole dell'ex calciatore Marco Tardelli - Si dicono tante belle parole, le raccontano anche quelli che vogliono fare la Superlega. Disinnamorato? A me il calcio piace, il resto che lo circonda può essere bello e meno, dipende da come lo si vede. So solo che questa cosa è sbagliata, facciano quello che vogliono. Io non gioco più».

Restando in Italia, Atalanta e Verona hanno chiesto l'espulsione immediata delle tre squadre - Milan, Inter e Juve - che hanno voltato le spalle a tutti. 

In Spagna il Real Betis ha stilato una classifica tutta sua sul proprio sito internet, cancellando Atletico Madrid, Real Madrid e Barcellona. La Liga - secondo questa nuova graduatoria - è ora capeggiata dal Siviglia, capolista con 64 punti. E proprio la Federazione spagnola - tramite un comunicato - ha voluto mettere in guardia tutti sui rischi concreti che si corrono intraprendendo questa nuova strada: «Oggi i tifosi di calcio di tutta Europa possono sognare che il proprio club, a prescindere dalla sua dimensione, possa mettersi in mostra in una competizione e arrivare il più in alto possibile ma la Superlega distrugge questo sogno, chiudendo la porta della vetta del calcio europeo e consentendo l’ingresso solo a pochi».

Ma c'è anche chi di questa "riforma" non vuol sentir parlare. In Germania Borussia Dortmund e Bayern Monaco sono assolutamente contrari e sono pronti a spingere per una nuova formula dell'attuale Champions League. «Dimostrano che hanno una spina dorsale», il pensiero del direttore tecnico del Bayer Leverkusen Rudi Völler che sulla Superlega è assolutamente contrario. «Una società chiusa in questo modo è un crimine contro il calcio», ha aggiunto il 61enne.

Nel frattempo Comitato Esecutivo della Uefa - che si è trovato questa mattina a Montreux - ha approvato il nuovo format della Champions League, che vedrà ai nastri di partenza 36 squadre. La novità entrerà in vigore dalla stagione 2024-25.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fabio bianconero 2 sett fa su tio
Assolutamente d’accordo, anche se pure il Lugano, come tutto il calcio e’ soggetto al business, ma è una cosa ancora nei limiti!!
uriah heep 2 sett fa su tio
È solo una questione di soldi, perché le società più forti continuano a pagare milioni per i giocatori , non ci stanno più nei loro conti e quindi vogliono creare più business e guadagnarci! È scandaloso il tutto e soprattutto continuare a strapagare i giocatori come fanno ; invece di fermare questa spirale incresciosa dei salari ai giocatori, si cerca di fare ulteriori speculazioni per compensare il deficit societario! Nessuno pensa minimamente di frenare i costi e gli ingaggi di certi giocatori! Io amo il calcio, da sempre, ma queste speculazioni mi fanno venire il volta stomaco, e nessuno nei commenti parla di questo incresciosa situazione ! Allora Duca72 vedo che guardi solo lo spettacolo che comunque c’è anche sempre con l’attuale champions league; ma non pensi minimamente che tale situazione è una speculazione solo per determinate squadre che sperperano comunque soldi a strapagare certi giocatori che hanno un cervello di gallina, e hanno la fortuna di giocare solo bene a calcio, per il resto no comment! È scandaloso....e chi ci sta dietro a tutto questo ? Andate a vedere fino in fondo! Banche e aziende internazionali che fino a 10/15 anni fa erano pure sull’orlo del fallimento come aveva fatto la Lehmann Brothers. Bravi 👏 tutti ;accettiamo e invogliamo questa porcheria, solo per far quadrare i conti e ingrassare sempre solo i soliti!!!poveri noi!! 😩😩😩😡😡😡
roma 2 sett fa su tio
...facciano quello che vogliono. Io guardo solo il mio FC Lugano e le squadre contro le quali gioca.
Diablo 2 sett fa su tio
@roma Grande Roma
Duca72 2 sett fa su tio
Approfittato
Duca72 2 sett fa su tio
Spettacolo garantito! La UEFA ne ha approvato troppo. Speriamo che vadano avanti e all’adesione di PSG e Bayern
Mat78 2 sett fa su tio
Occhi che rischiate di restare fuori, siete gli unici che hanno declinato...(chi se ne frega del Borussia, ma almeno il Bayern...)
Diablo 2 sett fa su tio
Si va bene ma nemmeno troppo i santarelli le federazioni e la uefa perche sono anche loro degli ipocritichi che di porcate ne fanno da decenni...sono tutti della stessa pasta, tutti
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-06 10:51:04 | 91.208.130.87