Imago
CALCIO
19.04.2021 - 13:330
Aggiornamento : 19:21

«Lo sport non è solo business». Ma c'è anche chi si tira fuori...

In Germania Borussia e Bayern non hanno accettato l'invito e appoggiano una riforma dell'attuale Champions League

Il calcio rischia un vero e proprio terremoto. L'eventuale creazione di una Superlega potrebbe mettere a repentaglio tutto il movimento calcistico europeo. E avrebbe delle conseguenze nefaste anche per i campionati nazionali, che rischierebbero di perdere tutti quei valori che oggi sono i pilastri sui quali si appoggia il calcio ma soprattutto lo sport. 

«Non sono d'accordo, lo sport non è solo business - le parole dell'ex calciatore Marco Tardelli - Si dicono tante belle parole, le raccontano anche quelli che vogliono fare la Superlega. Disinnamorato? A me il calcio piace, il resto che lo circonda può essere bello e meno, dipende da come lo si vede. So solo che questa cosa è sbagliata, facciano quello che vogliono. Io non gioco più».

Restando in Italia, Atalanta e Verona hanno chiesto l'espulsione immediata delle tre squadre - Milan, Inter e Juve - che hanno voltato le spalle a tutti. 

In Spagna il Real Betis ha stilato una classifica tutta sua sul proprio sito internet, cancellando Atletico Madrid, Real Madrid e Barcellona. La Liga - secondo questa nuova graduatoria - è ora capeggiata dal Siviglia, capolista con 64 punti. E proprio la Federazione spagnola - tramite un comunicato - ha voluto mettere in guardia tutti sui rischi concreti che si corrono intraprendendo questa nuova strada: «Oggi i tifosi di calcio di tutta Europa possono sognare che il proprio club, a prescindere dalla sua dimensione, possa mettersi in mostra in una competizione e arrivare il più in alto possibile ma la Superlega distrugge questo sogno, chiudendo la porta della vetta del calcio europeo e consentendo l’ingresso solo a pochi».

Ma c'è anche chi di questa "riforma" non vuol sentir parlare. In Germania Borussia Dortmund e Bayern Monaco sono assolutamente contrari e sono pronti a spingere per una nuova formula dell'attuale Champions League. «Dimostrano che hanno una spina dorsale», il pensiero del direttore tecnico del Bayer Leverkusen Rudi Völler che sulla Superlega è assolutamente contrario. «Una società chiusa in questo modo è un crimine contro il calcio», ha aggiunto il 61enne.

Nel frattempo Comitato Esecutivo della Uefa - che si è trovato questa mattina a Montreux - ha approvato il nuovo format della Champions League, che vedrà ai nastri di partenza 36 squadre. La novità entrerà in vigore dalla stagione 2024-25.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Fabio bianconero 3 sett fa su tio
Assolutamente d’accordo, anche se pure il Lugano, come tutto il calcio e’ soggetto al business, ma è una cosa ancora nei limiti!!
uriah heep 3 sett fa su tio
È solo una questione di soldi, perché le società più forti continuano a pagare milioni per i giocatori , non ci stanno più nei loro conti e quindi vogliono creare più business e guadagnarci! È scandaloso il tutto e soprattutto continuare a strapagare i giocatori come fanno ; invece di fermare questa spirale incresciosa dei salari ai giocatori, si cerca di fare ulteriori speculazioni per compensare il deficit societario! Nessuno pensa minimamente di frenare i costi e gli ingaggi di certi giocatori! Io amo il calcio, da sempre, ma queste speculazioni mi fanno venire il volta stomaco, e nessuno nei commenti parla di questo incresciosa situazione ! Allora Duca72 vedo che guardi solo lo spettacolo che comunque c’è anche sempre con l’attuale champions league; ma non pensi minimamente che tale situazione è una speculazione solo per determinate squadre che sperperano comunque soldi a strapagare certi giocatori che hanno un cervello di gallina, e hanno la fortuna di giocare solo bene a calcio, per il resto no comment! È scandaloso....e chi ci sta dietro a tutto questo ? Andate a vedere fino in fondo! Banche e aziende internazionali che fino a 10/15 anni fa erano pure sull’orlo del fallimento come aveva fatto la Lehmann Brothers. Bravi 👏 tutti ;accettiamo e invogliamo questa porcheria, solo per far quadrare i conti e ingrassare sempre solo i soliti!!!poveri noi!! 😩😩😩😡😡😡
roma 3 sett fa su tio
...facciano quello che vogliono. Io guardo solo il mio FC Lugano e le squadre contro le quali gioca.
Diablo 3 sett fa su tio
@roma Grande Roma
Duca72 3 sett fa su tio
Approfittato
Duca72 3 sett fa su tio
Spettacolo garantito! La UEFA ne ha approvato troppo. Speriamo che vadano avanti e all’adesione di PSG e Bayern
Mat78 3 sett fa su tio
Occhi che rischiate di restare fuori, siete gli unici che hanno declinato...(chi se ne frega del Borussia, ma almeno il Bayern...)
Diablo 3 sett fa su tio
Si va bene ma nemmeno troppo i santarelli le federazioni e la uefa perche sono anche loro degli ipocritichi che di porcate ne fanno da decenni...sono tutti della stessa pasta, tutti
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 11:37:01 | 91.208.130.89