CHAMPIONS LEAGUE«Qualificarsi? Non è strettamente necessario vincere»

07.12.20 - 23:11
Jorge Valdano ha aperto a un pareggio concordato con il Borussia Mönchengladbach.
keystone-sda.ch / STF (Bernat Armangue)
«Qualificarsi? Non è strettamente necessario vincere»
Jorge Valdano ha aperto a un pareggio concordato con il Borussia Mönchengladbach.
Battere lo Shakhtar ai nerazzurri potrebbe non bastare. 
CALCIO: Risultati e classifiche

MILANO - Complicatasi tremendamente la vita nelle prime quattro giornate del girone, in Champions League l’Inter è ora con le spalle al muro. Dopo il successo della speranza colto in casa del Borussia Mönchengladbach, per acciuffare gli ottavi i nerazzurri sono infatti costretti a battere lo Shakhtar nell’ultima giornata del primo turno e a… sperare. Sperare che Real Madrid-Borussia non termini in pari. In quel caso, con meno punti dei tedeschi e gli scontri diretti con gli spagnoli a sfavore, per loro l’eliminazione sarebbe certificata.

Ad Appiano Gentile non vogliono pensare all’eventualità, sanno però che un biscotto sarebbe per loro indigesto. Lo stesso “dolce” che, secondo Jorge Valdano, a Madrid potrebbero anche pensare di infornare. Intervenuto su Onda Cero, l’ex dirigente dei Blancos ha infatti ammesso che la squadra di Zizou Zidane pecca di equilibrio e, quando obbligata a segnare, rischia di andare in difficoltà nella fase difensiva. Per questo, in caso di crollo dello Shakhtar a Milano, potrebbe accontentarsi di gestire il pari. «Sono dell’idea che, per non rischiare troppo, il Real Madrid possa passare il turno e centrare gli ottavi di finale anche senza vincere - ha raccontato il 65enne argentino - Non è strettamente necessario che ci riesca…».

COMMENTI
 
Capra 2 anni fa su tio
Ognuno fa i suoi calcoli !
NOTIZIE PIÙ LETTE