Keystone
SION
21.10.2020 - 15:210
Aggiornamento : 17:32

Coronavirus: sport vallesano in ginocchio

Professionisti in campo e… tribune vuote. Shock a Sion, Visp e nelle altre piazze.

Sempre più restrizioni per tentare di arginare il contagio.

SION - Lo sport professionistico vallesano potrà continuare ma senza spettatori. Il Governo del Vallese ha deciso di intervenire con forza per tentare di arrestare o almeno rallentare il diffondersi del coronavirus. Tale misura - oltre ad altre che vanno a toccare la vita sociale - rimarrà valida “fino a quando sarà necessaria”.

Scontato lo sconcerto nei club professionistici, che negli scorsi mesi si sono adoperati per mettere in sicurezza i loro impianti. I primi a protestare sono stati i dirigenti del Visp che in un comunicato hanno parlato di “Immensi danni economici, sociali e imprenditoriali; esistenza del club a rischio”.

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 04:21:24 | 91.208.130.89