Tipress, archivio
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
MOTO GP
6 ore
Marc Marquez ancora sotto i ferri: a Brno non ci sarà
A causa di un accumulo di stress è stata sostituita la placca in titanio inserita nell'omero destro del campione
SUPER LEAGUE
6 ore
Il Lugano chiude in bellezza e si prende il quinto posto
I bianconeri, di scena alla Maladière nell'ultimo turno stagionale, hanno vinto 1-0. Decisiva la rete di Lungoyi
SUPER LEAGUE
6 ore
Tramezzani, missione compiuta: il Sion si salva all'ultimo respiro
La formazione vallesana ha espugnato il campo del Servette 2-1. Nello stesso tempo Zurigo-Thun è finita 3-3
HCL
8 ore
Covid-19, tamponi in casa Lugano: nessun positivo
La società ne ha dato notizia con un comunicato. Esito negativo per tutti, incluso il presidente Vicky Mantegazza.
HCAP
10 ore
Nättinen, D'Ago & Co: Ambrì in pista con entusiasmo
I biancoblù sono tornati sul ghiaccio agli ordini di coach Cereda
NATIONAL LEAGUE
12 ore
Tegola Zugo: Albrecht ai box tre mesi
L'attaccante 26enne si è infortunato ai legamenti di una caviglia. Nello stesso tempo i Tori recuperano Jan Kovar
MOTOMONDIALE
14 ore
«Vale Rossi può vincere il Mondiale»
Il boss della Yamaha Lin Jarvis crede che l'italiano abbia ancora le sue possibilità, ma attenzione ai giovani
NHL
15 ore
Kevin Fiala è il primo marcatore svizzero dei playoff
L'attaccante elvetico ha realizzato una rete in occasione del match fra Wild e Canucks (3-0)
AUTOMOBILISMO
16 ore
Weekend in salita per Marciello
Una vettura poco competitiva ha impedito al pilota di Caslano di mettere a frutto il suo potenziale
SUPER LEAGUE
17 ore
Giovani tigurini crescono: lo Zurigo premia Wallner
Il difensore 18enne si è accordato con la prima squadra per i prossimi tre anni
HCL
25.06.2020 - 12:320
Aggiornamento : 22:31

«Sono più in forma che mai. Ireland? Contento di ritrovarlo»

L'attaccante del Lugano Giovanni Morini non vede l'ora di scendere sul ghiaccio: «Ho lavorato duramente»

Se la National League decidesse di aumentare il numero di stranieri per squadra, il 25enne diventerebbe tale. «L'unica cosa che posso fare è giocare il meglio possibile ed evitare qualunque distrazione»

Il Lugano lavora in gruppo da più di una settimana ormai e fra i giocatori maggiormente motivati a iniziare la nuova stagione, c'è sicuramente Giovanni Morini.

Circa un anno fa il 25enne era infatti finito sotto i ferri per operare i legamenti crociati di un ginocchio, ritornando in pista soltanto l'inverno scorso. Proprio mentre stava ritrovando la completa forma fisica però – con sei partite condite da una rete – l'attaccante è stato costretto a un nuovo stop a causa del coronavirus. «È stata una grande delusione», è intervenuto proprio Morini. «Avrei desiderato giocare qualche gara in più, sia con il Lugano sia con la nazionale italiana, ma è andata così. Durante la quarantena ho in ogni caso avuto molto tempo per lavorare bene a livello di palestra – siccome sono ben attrezzato a casa – e di conseguenza sono comunque riuscito a fare qualcosa di buono. Mi sono portato avanti lavorando duramente anche per evitare ulteriori problemi fisici. Adesso sono più in forma che mai».

Sarà una stagione importante per l'attaccante italiano, visto che al termine del campionato andrà in scadenza di contratto. «Dal mio punto di vista ogni stagione è importante indipendentemente dal fatto di essere a fine contratto o meno. Sono comunque dell'idea che un nuovo accordo non dipenda unicamente da quanto fatto negli ultimi mesi prima della scadenza, bensì anche dagli anni precedenti trascorsi nel club. Per quanto mi riguarda il prossimo campionato sarà un po' più particolare rispetto al solito proprio perché sono stato molto tempo ai box e la scorsa stagione non l'ho veramente sentita. Purtroppo non ho giocato tanto, anche perché la riabilitazione è stata lunghissima e per questo motivo non vedo l'ora di scendere sul ghiaccio. La voglia è davvero grande, sto lavorando per essere il migliore giocatore possibile e per togliermi le mie soddisfazioni. Penso solo a questo, il contratto non mi preoccupa».

Quella del 2020/2021 sarà la sesta stagione per Morini in prima squadra... «Non posso più essere considerato un giovane, anche perché il nostro “roster” comprende sempre più ragazzi del vivaio e mi fa un po' senso vederne alcuni che hanno così tanti anni in meno di me. Ho avuto la fortuna di avere dei grandi esempi quando ero un “rookie”, per cui spero di essere importante anch'io per le nuove leve».

Se la National League decidesse di aumentare il numero di stranieri per squadra, Morini - di nazionalità italiana con licenza svizzera - diventerebbe tale. «Sarei ipocrita se dicessi che non ho fatto caso a queste notizie, anche se però sono delle questioni alle quali non posso avere alcuna influenza in maniera diretta. L'unica cosa che posso fare è giocare il meglio possibile ed evitare qualunque distrazione, anche perche a maggior ragione se in futuro verrò considerato uno straniero il mio rendimento dovrà essere un po' più alto. Personalmente sono tranquillo. Ireland? Non pensavo firmasse per la nazionale italiana, sono contento di ritrovarlo in panchina. Con il Bolzano ha fatto davvero bene». 

CALCIO: Risultati e classifiche

Tipress, archivio
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 1 mese fa su tio
non capisco la questione dell'aumento del numero degli stranieri.....visto che Giovanni ha una licenza svizzera....
Bibo 1 mese fa su tio
@GI L'idea era di portare a 8 gli stranieri ma di includere anche quelli con licenza Svizzera, tipo Morini, Goi o Zwerger
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 05:22:48 | 91.208.130.86