TiPress
ULTIME NOTIZIE Sport
UNIHOCKEY
21 min
SUM: prima storica vittoria in LNA!
Le ragazze ticinesi hanno sconfitto l'UH Red Lions Frauenfeld con il punteggio di 11-7
MOTOGP
1 ora
Marquez-Marquez, la Honda pensa ai fratelli-coltelli
Via Jorge Lorenzo, sarà Alex a diventare compagno di squadra di Marc? «Più svantaggi che vantaggi»
TENNIS
10 ore
Thiem implacabile: è finale
Battendo 7-5, 6-3 Zverev, l'austriaco si è qualificato per l'ultimo atto delle ATP Finals
HCAP
11 ore
Ambrì punito ai supplementari, alla Valascia passa il Losanna
I biancoblù sono usciti sconfitti di misura al termine di una sfida combattuta e decisa solo all’overtime. 2-1 il risultato finale
NATIONAL LEAGUE
11 ore
Friborgo, che sberla: il Rappi ne fa nove
I Dragoni sono stati travolti 9-4 dai sangallesi. Successi per Berna, Zugo e Ginevra
HCL
11 ore
Il Lugano piange ancora
Velocemente avanti con Sannitz, alla Cornèr Arena i bianconeri – alla quinta sconfitta consecutiva - si sono fatti riprendere e superare dal Langnau, che si è imposto 2-1
FORMULA 1
13 ore
Verstappen, non solo lingua lunga: è pole in Brasile
L'olandese della Red Bull scatterà davanti a tutti a Interlagos. Preceduti Vettel, Hamilton e Leclerc
QUALIFICAZIONI EURO2020
13 ore
Segnano gli Hazard e il Belgio umilia la Russia
Un gol di Thorgan e due di Eden (oltre al sigillo di Lukaku) hanno permesso ai Diavoli Rossi di vincere 4-1 in casa dei russi. Eurosuccessi pure per Scozia, Galles, Kazakistan e Slovenia
SBL
14 ore
Vevey solido, cade la SAM
Niente gloria per Massagno, caduto 70-81 a Vevey nell'ottavo turno di campionato
CALCIO FEMMINILE
13.10.2019 - 19:260
Aggiornamento : 19:44

Lugano: alcune ragazze senza permesso non possono più giocare

È successo alle giocatrici statunitensi che militano nella formazione ticinese, impossibilitate a intraprendere la trasferta di sabato a Lucerna

LUGANO - Circa 15 ragazze americane della squadra femminile del Lugano (Serie A) non hanno potuto giocare la sfida persa sabato a Lucerna (8-0). 

Questo perché - come riporta la Rsi - sprovviste di un permesso di lavoro. «Si tratta di un fulmine a ciel sereno», le parole del direttore sportivo del club bianconero Renato Belotti. 

Secondo la nostra Federazione il calcio femminile rientra nella categoria amatoriale, mentre per la Segreteria di Stato della migrazione le ragazze che giocano in Serie A o Serie B sono da considerarsi professioniste. Da qui il bisogno di un permesso di lavoro. 

 

Commenti
 
pillola rossa 1 mese fa su tio
15 su 24 e giocano in 11...
maribiancoblu 1 mese fa su tio
15 ragazze non sono alcune sono la squadra intera . Assurdo
VISIO 1 mese fa su tio
PRIMA I NOSTRI e dopo le fontaliers !!! bene cosi
don lurio 1 mese fa su tio
Mi dispiace per lo sport e per le ragazze. Ma non meravigliamoci continuate a dire PRIMA I NOSTRI……...
Frankeat 1 mese fa su tio
Quindici???? Ma cosa ha di luganese e ticinese una squadra con ben 15 gioctrici estere? Da quello che sento, anche nelle giovanili maschili, la situazione non è molto diverso, già a livello di giocatori di 12-13 anni. Di residenti in Ticino (residenti veri intendo), ce ne sono sempre meno.
Dioneus 1 mese fa su tio
La Segreteria dell'immigrazione non perde occasione per mostrare la propria assurdità, bravi ;)
giuvanin 1 mese fa su tio
Ma qualcuno mi spiega che senso ha prendere 15 ragazze americane che studiano in Italia per farle giocare inel campionato svizzero????
albertolupo 1 mese fa su tio
Adesso si dirà che qualcuno ce l’ha con il Lugano. Sarà anche così, ma occorre forse anche chiedersi che senso ha per il nostro calcio avere una squadra femminile con 15 statunitensi e un settore allievi con metà o più residenti oltre confine...
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 09:47:54 | 91.208.130.86