Cerca e trova immobili

IRONMANDue atleti muoiono durante la gara di Ironman: il nuoto è stato fatale

21.08.23 - 07:00
È successo nelle acque della contea di Cork in Irlanda. I servizi di emergenza hanno soltanto potuto constatare il loro decesso.
Imago
Fonte ATS/ANS
Due atleti muoiono durante la gara di Ironman: il nuoto è stato fatale
È successo nelle acque della contea di Cork in Irlanda. I servizi di emergenza hanno soltanto potuto constatare il loro decesso.
Malgrado la tragedia la gara è proseguita e ai concorrenti è stato permesso di finire il proprio percorso.
SPORT: Risultati e classifiche

DUBLINO - Due uomini sono morti mentre stavano partecipando a una gara di "Ironman" nella contea di Cork, in Irlanda. Lo riporta "Sky News". I due atleti, di età compresa tra i 40 e i 60 anni, si sono infatti sentiti male durante la tappa di nuoto (lo sport comprende anche corsa e ciclismo) e sono stati tirati fuori dall'acqua dai servizi di emergenza, che però non hanno potuto far altro che dichiararne la morte.

La polizia irlandese sta indagando e l'ufficio del medico legale è stato informato. L'evento era stato rinviato da sabato a causa di inondazioni e cattive condizioni del percorso dopo una tempesta. Il percorso consisteva in una nuotata di 1,9 km nella baia di Youghal (già abbreviato dai 3,8 km iniziali proprio per il maltempo), un tratto in bicicletta di 90 km e una corsa di 21,1 km.

Nonostante la tragedia, la gara è proseguita e ai concorrenti è stato permesso di finire. Gli organizzatori dell'evento hanno dichiarato di essere "profondamente rattristati nel confermare la morte di due partecipanti alla gara" e di condividere "le nostre più grandi condoglianze con le famiglie e gli amici degli atleti".

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Mox 11 mesi fa su tio
Si aggiungono alla lunga lista di sportivi morti negli ultimi due anni. Guardate le statistiche e riflettete

Frankeat 11 mesi fa su tio
Risposta a Mox
Dove si possono trovare statistiche aggiornate?

T-210 11 mesi fa su tio
Con tutto il rispetto per le due vittime, mi chiedo se questo giornale non ha altre notizie, news da proporre al lunedì mattina. Dove scotta, "esplosione premi cassa malati" non si può commentare. Sicuramente sul "Niger online" aprono anche loro con I due morti all'iron.......

Ruse 11 mesi fa su tio
Risposta a T-210
Con tutto il rispetto se non le interessa non lo legge...ci sono altri articoli per riempire la sua monotona mattinata

rexlex 11 mesi fa su tio
Risposta a T-210
ti do ragione, e sono profondamente deluso da questo modo d'agire da parte della redazione che sembra più ad una dittatura che ti fa credere di avere libera espressione di parola lasciandoti commentare le foto dei gattini, ma tappandoti la bocca invece sui temi più importanti...

Olly 11 mesi fa su tio
Risposta a T-210
Ottima riflessione la sua. Chito che ognuno può girare pagina e andare oltre o guardare oltre. L realtà rimane, creano più interesse le notizie negative, di drammi, di incidenti, di malessere che quelle di gioia e felicità. E difatti 20min.ch ne è uno dei più grandi propagatori. A voi, noi di scegliere il positivo o il negativo, sapendo che tutto ha una influenza su di noi. Buona giornata a tutti. Ahugz !

Frankeat 11 mesi fa su tio
Risposta a rexlex
Commentare gli articoli di Tio non è un diritto ma una scelta di chi lo dirige. Se lasciassero aperto i commenti a tutti gli articoli, sarebbe un bailamme assurdo e sappaimo quanto la gente ami litigare e insultarsi online. Anche a me piacerebbe poter commentare (e magari litigare...) sotto tanti articoli, ma è anche vero che se fossi dalla parte di Tio farei la stessa cosa che fanno loro. Meno gabole, meno problemi, meno tutto. Comunque buona parte degli articoli di Tio finiscono anche nella loro pagina FB dove sono commentabili liberamente.

Dan1962 11 mesi fa su tio
Come mai infarto annegamento Aqua troppo fredde le cause ?

Frankeat 11 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
Visto il maltempo è propabile che la temperatura dell'acqua non sia stata proprio da scampagnata
NOTIZIE PIÙ LETTE