Immobili
Veicoli
Cadenazzo incorona un nuovo re della lotta svizzera

CANTONECadenazzo incorona un nuovo re della lotta svizzera

17.09.22 - 19:16
Per la prima volta il Ticino ha ospitato le gare della storica competizione, molta soddisfazione tra gli organizzatori.
Ti-Press / Alessandro Crinari
Cadenazzo incorona un nuovo re della lotta svizzera
Per la prima volta il Ticino ha ospitato le gare della storica competizione, molta soddisfazione tra gli organizzatori.

CADENAZZO - Giornata di festa e di lotta a Cadenazzo. Per la prima volta, dopo 127 anni di storia dell’Associazione Federale di Lotta Svizzera, il Ticino ha ospitato le gare dello sport più simbolico del nostro Paese. 

Più di 200 atleti si sono affrontati, di cui sette ticinesi, davanti a una folta cornice di pubblico. Sono stati infatti tanti gli appassionati e i curiosi accorsi a Cadenazzo per assistere a una giornata di festa. L’evento è iniziato questa mattina dalle 7 e si è concluso soltanto in serata con la premiazione e l’incoronazione ufficiale di Sven Schurtenberger, il nuovo re della disciplina.

Robin Crotta, lottatore ticinese, si è espresso al termine della gara ai microfoni della RSI: «Solitamente queste gare sono solo in Svizzera interna, poter provare a vincere la corona nel mio Cantone è qualcosa di speciale. L'obiettivo di oggi era far conoscere questo sport a tutto il Ticino», conclude orgoglioso il ticinese.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT