Immobili
Veicoli

TENNISUS Open a rischio per Djokovic: non può entrare a New York ma è iscritto al torneo

21.07.22 - 14:40
Il serbo potrà giocare soltanto se cambierà la regola sul divieto di accesso nella Grande Mela per i non vaccinati.
keystone-sda.ch / STR (Armin Durgut)
US Open a rischio per Djokovic: non può entrare a New York ma è iscritto al torneo
Il serbo potrà giocare soltanto se cambierà la regola sul divieto di accesso nella Grande Mela per i non vaccinati.
Lo slam statunitense avrà luogo dal 29 agosto all'11 settembre.

NEW YORK - Non c'è pace per Novak Djokovic. Il campione serbo - iscritto all'US Open, in agenda dal 29 agosto all'11 settembre - potrebbe essere costretto a saltare il torneo. Se non dovesse cambiare la regola sul divieto di accesso a New York dei non vaccinati al Covid-19 - attualmente il protocollo USA richiede tre dosi - il 35enne dovrà infatti saltare il consueto appuntamento estivo.

Per ora Nole non potrà prendere parte all'ultimo Slam stagionale, poiché allo stato attuale non gli è ancora permesso mettere piede nel Paese. «Gli US Open non hanno un mandato di vaccinazione in atto per i giocatori. Rispetteremo però la posizione del governo degli Stati Uniti in merito ai viaggi nel Paese, per i cittadini non statunitensi non vaccinati», si può leggere in un comunicato diramato sui profili social dagli organizzatori del torneo del Grande Slam.

Our men's and women's singles entry lists have been released.

Read more:

COMMENTI
 
Drte 2 mesi fa su tio
Che pagliacci che siete statevene zitti, e quando sentite il suo nome alzatevi in piedi! Mole forever
ORS3 2 mesi fa su tio
PAGLIACCIO BUFFONE. Ritorna al tuo paese che mi sa che norme anche lì tutti ti voglio bene… CAFONE
BlueShark 2 mesi fa su tio
BUFFONE …….! Resta al tuo paesello …
andrea28 2 mesi fa su tio
Senza entrare nel merito dell'inutilità dimostrata dal pass, ormai é ovvio anche ai paracarri che anche i vaccinati possono contagiarsi e contagiare (con Omicron é lampante). Ma alcuni stati mantengono regole inutili, discriminatorie e controproducenti (creando l'illusione che i vaccinati siano meno contagiosi e facendo così abbassare la guardia proprio ai più deboli). Uno sportivo giovane poi non creerebbe alcun problema nemmeno al sistema sanitario non essendo a rischio, a maggior ragione oggi con la variante più blanda. Ma pur di nascondere i madornali errori fatti fino ad oggi i politici e certi pseudo esperti continuano con questa linea irrazionale (per usare un eufemismo). Nel frattempo i numeri parlano chiaro e sono pubblici: negli stati americani in cui si é vaccinato di meno non vi sono stati più morti che in altri come NY, semplicemente perché una volta vaccinati i deboli il resto era superfluo.
MissKirova 2 mesi fa su tio
L utilità del pass c è stata. L inverno scorso è rimasto tutto aperto nonostante 2 variabili più cattive e più contagi. Si è sempre saputo che anche i vaccinati posso essere conteggiati! Il vaccino serve per avere decorso meno gravi. Infatti il 90% degli ospedalizzati,e morti erano novax. Assurdo che dopo tutto questo tempo,ci siano ignoranti funzionali come te,che ripetono i loro mantra da complottari fallitisw questa estate esci alle manifestazioni,è solo grazie hai vaccini.
Alex 2 mesi fa su tio
a parte la tua ignoranza...visto il tuo commento senza senso....se vai in Australia con un pacco di cereali o certi frutti non passi...perché potenzialmente te pericolosi per la.flora locale...e te li sequestrano questa è la legge...ma nessuno ha mai dimostrato in piazza per una mela!se tu vuoi andare in un paese che ha delle leggi...se le rispetti entri altrimenti stai a casa tua!semplice!
Andy 82 2 mesi fa su tio
Sono d'accordissimo
andrea28 2 mesi fa su tio
Bene, vedo che ancora oggi le persone informatissime come te continuano a confondere il pass col vaccino. Se é rimasto tutto aperto é perché le persone più deboli si sono vaccinate, non perché avevano in tasca un documento che lo provava ( e lo ha detto anche il prof Lepori del EOC). Ma é inutile, é più facile imbrogliare una persona che farle capire di essere stata imbrogliata. Dover ammettere che avete discriminato inutilmente il vostro prossimo vi rode, per non parlare dei bambini costretti a stare a casa o a mettersi la mascherina in aula, pietosi.
Alex 2 mesi fa su tio
quello che confonde le cose sei tu...visto che in usa se non sei vacci alto non entri....cosa c entra il pass?
MissKirova 2 mesi fa su tio
Il pass è una conseguenza del vaccino. Si vede come sei informato! Se vuoi ti spiego pure il perché dei più contagi a NY. Sei il classico pollo,che non ancora capito come funzionano le fake news.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Più gente vaccina=decorsi più blandi/meno morti e ospedalizzati. Il mio vicino novax,43enne sano,morto di covid dopo aver rifiutato il ricovero! Se si fosse vaccinato,sarebbe ancora qui con noi!
andrea28 2 mesi fa su tio
C'é qualcunoooo? Sto parlando di pass, non di vaccino. Quello che potevi avere anche se non eri vaccinato ma dopo aver fatto il tampone (3G), ovvero la persona dichiarata sana dal tampone poteva accedere al ristorante e finire in mezzo ai vaccinati che magari erano positivi! Così si beccava il Covid e moriva. Ma era lui accusato di essere un untore. Devo farvi un disegnino? E cosa c'entra citare un no vax?! posso parlarvi di mio cugino che dopo essersi vaccinato ha problemi fisici che non riesce a risolvere da un anno? O della ragazza 26enne del mendrisiotto che ha perso la vista dopo il vaccino. O del bellinzonese che dopo il vaccino ha avuto un'emoraggia celebrale? Gli esempi sono tanti ma nessuno sta parlando di vaccino, ma del pass che dovevano avere anche gli studenti per andare all'università, obbligati a vaccinarsi senza alcun bisogno, malgrado le ricerche scientifiche in Israele dicevano di essere prudenti proprio nella fascia 16-39 perché si sono registrati troppi casi di infarti giovanili senza avere un corrispettivo beneficio. Riuscite a capirlo o é troppo per voi? Il pass ti obbliga a vaccinarti per andare in un paese in cui il vaccino non é obbligatorio. Ma lo capite che é un'ipocrisia che non ha nulla a che vedere con uno strumento sanitario?
andrea28 2 mesi fa su tio
https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/ricerca_istituzioni/2022/06/07/vaccini-israele-25-problemi-cardiaci-fra-16-e-39-anni_deaf456c-fb0f-488f-bff2-fcfe108e4662.html
emibr 2 mesi fa su tio
Siamo ancora agli esempi non verificati e agli articoli di riviste che l'editore stesso ricorda che le conclusioni sono contestate?
Geremia 2 mesi fa su tio
Ci se ne frega di cosa fa. L’era d’oro del tennis è finita con Federer. Rimane ancora Nadal ma ormai gli resta poco
ORS3 2 mesi fa su tio
Giusto! Il tennis è e sarà solo FEDERER… Nadal grandissimo giocatore pure lui… DJOKOVSHIT BUFFONE PAGLIACCIO
Andy 82 2 mesi fa su tio
é giusto così
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT