Cerca e trova immobili

CICLISMONielsen la spunta al fotofinish, Pogacar conserva la maglia gialla

12.07.22 - 18:11
Il danese si è imposto al fotofinish beffando l'australiano Schultz. Kämna si porta al secondo posto della generale.
keystone-sda.ch / STR (Daniel Cole)
Nielsen la spunta al fotofinish, Pogacar conserva la maglia gialla
Il danese si è imposto al fotofinish beffando l'australiano Schultz. Kämna si porta al secondo posto della generale.
La frazione - 148,5 km da Morzine Les Portes du Soleil a Megève - è stata caratterizzata anche dalla protesta di alcuni ambientalisti.
SPORT: Risultati e classifiche

MEGEVE - Il finale vibrante della decima tappa del Tour de France ha premiato il danese Magnus Cort Nielsen. Il corridore dell'EF Education-EasyPost ha beffato al fotofinish l'australiano Nick Schultz, preceduto d’un soffio sul traguardo di Megève dopo 148,5 km di battaglia. Terzo lo spagnolo Luis Léon Sánchez, che nel finale in salita aveva cercato l’allungo vincente.

La tappa è stata caratterizzata dalla lunga fuga di 25 corridori, con l’italiano Bettiol - premiato come il più combattivo di giornata - partito anche in solitaria e ripreso dopo un lungo inseguimento. La giornata è stata segnata anche da uno stop della corsa - neutralizzata per una decina di minuti a circa 35 km dall’arrivo a seguito della protesta di alcuni manifestanti pro-ambiente - e da un cambiamento di rilievo nella generale.

Al comando resta Tadej Pogacar, ma al secondo posto sale Lennard Kämna, staccato ora di soli 11 secondi dallo sloveno. Il tedesco, giunto a +22" dal vincitore di giornata, ha flirtato a lungo con la maglia gialla. Da parte sua Pogacar (UAE) ha vissuto una giornata piuttosto complicata, iniziata con la “perdita” del compagno di squadra George Bennett, fermato dalla positività al Covid. Pure Majka è risultato positivo, ma con carica virale bassa e quindi regolarmente al via.

Terzo nella generale, a +39” da Pogacar, resta il danese Vingegaard.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE