Immobili
Veicoli

CICLISMOSogno rosa per Richard Carapaz

06.05.22 - 09:00
Scatta da Budapest la 105esima edizione del Giro d'Italia.
Imago
Sogno rosa per Richard Carapaz
Scatta da Budapest la 105esima edizione del Giro d'Italia.
Carapaz, Yates, Almeida, Lopez: i pretendenti sono tanti. E c'è l'ultima passerella di Nibali...

BUDAPEST - Tutti a caccia di Richard Carapaz, grande favorito della 105esima edizione di un Giro d’Italia che scatterà oggi da Budapest. Già padrone della corsa rosa nel 2019, l’ecuadoriano è la punta di diamante di quella Ineos Grenadiers che proverà a dominare nuovamente - ci è riuscita tre volte negli ultimi quattro anni - la prestigiosa corsa a tappe. Ce la farà? Per scoprirlo si dovrà attendere il 29 maggio quando, dopo 21 frazioni e 3’445,6 chilometri, a Verona termineranno definitivamente scalate, sprint e lotte.

Oltre al 28enne, che ha già detto che proverà a correre in “difesa” per i primi quindici giorni per conservare energie in vista della terribile terza settimana, occhi puntati sull’altalenante ma potenzialmente irresistibile Simon Yates (terzo nel 2021), sull’ormai maturo portoghese João Almeida (quarto nel 2020, sesto nel 2021) e sul “sempre piazzato” colombiano Miguel Angel Lopez (sei “top-ten” nei grandi giri negli ultimi cinque anni). Con grande attenzione si dovrà infine seguire pure Vincenzo Nibali che, dall’alto dei suoi 37 anni, ha già ammesso che questa sarà la sua ultima avventura rosa. Lo squalo dello stretto parte senza ambizioni; capace di collezionare due successi e sei podi totali in carriera al Giro ha, in ogni caso, l’esperienza (e la qualità) per lasciare il segno.

COMMENTI
 
vulpus 4 mesi fa su tio
È uno dei pochi sport che ancora entusiasmano, dove chi vince fa fatica e oltre alla forma fisica deve essere stratega. Una bella gara da seguire.
RV50 4 mesi fa su tio
Soliti megalomani .... il territorio Italiano è talmente piccolo che bisogna andare a Budapest per la partenza del giro " d'italia" povero sport ....
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT