Immobili
Veicoli

SCI ALPINOFeuz si gode il bronzo: «18 centesimi non sono niente...»

14.02.21 - 15:30
Il bernese ha commentato il risultato di oggi: «Mi rende orgoglioso perché non è stata una discesa facile»
keystone-sda.ch / STF (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Feuz si gode il bronzo: «18 centesimi non sono niente...»
Il bernese ha commentato il risultato di oggi: «Mi rende orgoglioso perché non è stata una discesa facile»

CORTINA D'AMPEZZO - Beat Feuz era chiaramente uno dei gradi favoriti alla vigilia della discesa di Cortina. Alla fine il bernese si è dovuto accontentare del bronzo: nessuna delusione, una medaglia mondiale è sempre una medaglia.

«Mi rende orgoglioso perché non è stata una discesa facile - le parole dell'elvetico - Questa pista non era certo al top, ma abbiamo dovuto adattarci. Ci voleva tanto coraggio e io posso essere soddisfatto della mia gara». 

Dove Beat Feuz ha perso l'oro? «Nella parte tecnica, anche se l'ho gestita un po' meglio rispetto all'allenamento. Ho cercato il limite, forse troppo ed è proprio questo che forse mi è costato la vittoria. Non è andata come avrei voluto ma alla fine 18 centesimi non sono niente...».

Oggi sulle nevi italiane Feuz ha conquistato la sua quinta medaglia in carriera tra Mondiali e Olimpiadi. Mica poco...

COMMENTI
 
ciapp 1 anno fa su tio
bravissimo
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT