Cerca e trova immobili

SVIZZERAIl commercio estero crolla: a trascinarlo giù è il settore farmaceutico

21.11.23 - 08:51
Mese di ottobre con un forte segno meno: -10,7%
Foto Deposit
Fonte Ufficio federale della dogana
Il commercio estero crolla: a trascinarlo giù è il settore farmaceutico
Mese di ottobre con un forte segno meno: -10,7%

BERNA - A ottobre il commercio estero ha subito un forte calo, dopo il buon andamento dei due mesi precedenti: le esportazioni sono infatti diminuite del 10,7 per cento (scese anche le importazioni del 4,9%).

A trascinare in negativo la bilancia commerciale dell'export è stato il settore farmaceutico: la vendita di prodotti è diminuita di 2 miliardi di franchi svizzeri. Il crollo maggiore ha riguardato il mercato statunitense (-17,7%). Il settore dei farmaci nei due mesi precedenti aveva fatto registrare un +10,1% e +34,1%.

Lo scorso mese sono calate anche le vendite di orologi, 60 milioni di franchi in meno (-2,7%); a contrastare la debacle commerciale di ottobre solo il mercato dell'automobile (+7,6%) e quello degli strumenti di precisione per il settore aeronautico (+4,1%).

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE