Cerca e trova immobili

SVIZZERA«BNS in rosso»: addio alla distribuzione di utili ai cantoni?

26.10.23 - 10:29
Secondo le stime di Ubs, nel terzo trimestre le perdite si attesterebbero tra i 5 e i 10 miliardi.
Deposit Photos
Fonte Ats
«BNS in rosso»: addio alla distribuzione di utili ai cantoni?
Secondo le stime di Ubs, nel terzo trimestre le perdite si attesterebbero tra i 5 e i 10 miliardi.

ZURIGO - La Banca nazionale svizzera (BNS) dovrebbe aver subito una consistente perdita nel terzo trimestre: stando agli economisti di UBS il rosso dovrebbe situarsi fra 5 e 10 miliardi di franchi. Concretamente questo significa che l'anno prossimo i cantoni e la Confederazione non si vedranno distribuire utili.

L'istituto guidato da Thomas Jordan presenterà i conti solo la settimana prossima (martedì), ma gli esperti di UBS già tratteggiano i contorni della situazione, sulla base dell'andamento dei mercati finanziari. Considerati i profitti realizzati nei primi sei mesi, vale a dire 14 miliardi, l'utile dopo tre trimestri della BNS scenderà sotto i 10 miliardi, precisamente a un valore compreso fra 4 e 9 miliardi.

Per poter effettuare nel 2024 una distribuzione agli enti pubblici la BNS deve però prima ripianare una perdita di bilancio di circa 40 miliardi di franchi. A ciò si aggiungono gli accantonamenti per le riserve monetarie. Per un versamento minimo l'istituto dovrebbe quindi conseguire un guadagno (prima degli accantonamenti) di 45-50 miliardi di franchi, mentre per un'elargizione massima il profitto dovrebbe attestarsi a 85-90 miliardi di franchi.

Volendo prendere in considerazione una distribuzione nel 2024 la BNS dovrebbe quindi generare un utile di almeno 40 miliardi di franchi nell'ultimo trimestre di quest'anno. "Con un potenziale di utile annuo stimato tra i 10 e i 15 miliardi di franchi ciò sembra estremamente improbabile, soprattutto perché nel quarto trimestre è proseguita la tendenza al ribasso dei prezzi delle obbligazioni e delle azioni, che, insieme al rafforzamento del franco, sta ulteriormente appesantendo il risultato della Banca nazionale", si legge in un'analisi di UBS.

Ciò significa che nel 2024, come quest'anno, con ogni probabilità non ci sarà alcuna distribuzione alla Confederazione e ai cantoni. Niente "manna federale" insomma per quei cantoni che - come il Ticino - sono alle prese con difficoltà finanziarie.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

F/A-19 7 mesi fa su tio
Finita la cuccagna? S naz il riciclaggio siamo tornati un paese normale?

Hammer 8 mesi fa su tio
Semplicemente...paura, senso e disperazione!

mestesso 8 mesi fa su tio
Che figuraccia….

vulpus 8 mesi fa su tio
La Banca Nazionale ha le possibilità concrete di mantenere le elargizioni, anche se non accumula utili miliardari. Ha riserve da colmare la Svizzera intera. Ma certa politic prudenzialista non permette questo.Abbiamo un degno rappresentante ticinese in questo CDA: chissà se avrà avvanzata qualche richiesta? Anche quì come per le cassa malati vige il silenzio stampa.

Il Ticinese DOCG 8 mesi fa su tio
Soldi per l'ucraina di qua, soldi per i bimbi in africa di la, ora ci saranno soldi da dare per Gaza.... fondi di coesione con gli stati europei (1302 milioni) da elargire fino al 2029. Quando avremo bisogno ci aiuteranno chiedendoci 3 volte tanto solo perché siamo dei tonti! Non dico sia sbagliato aiutare... ma calare le braghe e tutt'altra faccenda.

Gino 7 mesi fa su tio
Risposta a Il Ticinese DOCG
Sì, va bene. Un miliardo all'UE e le bricciole per i bambini dell'Africa da una parte, e 130 miliardi di perdite della BNS dall'altra. Ti pare la stessa cosa? Per recuperare 130 miliardi altro che aiuti all'Africa o profughi ucraini. Siccome il franco è passato da 1.15 a 0.95 le immense riserve della BNS (966 miliardi di euro nel 2021!) si sono ridotte drasticamente, in franchi. La perdita di 130 miliardi è tutta qui, non è difficile da capire. Prenderla come scusa per tagliare l'indispensabile alla gente che cerca di sopravvivere non è una cosa bella.

Meck1970 8 mesi fa su tio
Il Canton Ticino dovrebbe osservare come gli altri Cantoni riescono a gestire le entrate fiscali e a mantenere un equilibrio finanziario. Inoltre, stanno ulteriormente riducendo le tasse. Attualmente, l'amministrazione cantonale presenta delle carenze in diversi settori.

Elia1101 8 mesi fa su tio
Risposta a Meck1970
Esattamente

marcstrip 8 mesi fa su tio
Risposta a Meck1970
Il resto di quasi tutti i cantoni non ha 77k frontalieri che portano fuori soldi senza lasciarli nella nostra economia. Che dovrebbe essere circolare

Voilà 8 mesi fa su tio
Risposta a Meck1970
Meck1970: secondo lo studio Idheap, commissionato dal commissionato dal Dipartimento finanze ed economia le spese per l'amministrazione cantonale sono nella media svizzera, anche perché i salari in Ticino sono più bassi rispetto agli altri Cantoni. I salari più bassi significano minori entrate fiscali e maggiori spese per sussidi. Molte aziende se i lavoratori non ricevessero sussidi dallo Stato e dovessero pagare stipendi decenti chiuderebbero.

Aaahhh 8 mesi fa su tio
Risposta a Meck1970
Concordo ma poi cosa possono regalare agli amici degli amici…

Meck1970 8 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
È meglio avere aziende di qualità che offrono salari decenti. Le aziende che non apportano alcun beneficio al Ticino sono inutili se non forniscono un'occupazione dignitosa alle persone della zona. I frontalieri o gli italiani sono giustificati se c'è bisogno, come è sempre stato, ma è importante che anche loro ricevano salari dignitosi.

Elia1101 8 mesi fa su tio
Andiamo avanti a regalare soldi a mezzo mondo

Nicola1987 8 mesi fa su tio
Barzelletta

DS 8 mesi fa su tio
regaliamo soldi agli altri.. ucraina ecc

mennyx 8 mesi fa su tio
comunque messi a preventiivo TI

curiuus 8 mesi fa su tio
Ma fa nagot, a taccarem là un quai franc ai imposct...🤣🤣🤣

Mitch 83 8 mesi fa su tio
Qualche miliardino in leva su btc potrebbe sanare il deficit

S.S.88 8 mesi fa su tio
Troppi soldi elargiti all’estero??

Yoebar 8 mesi fa su tio
Avete comperato miliardi di euro per salvare cosa? Ecco i risultati.

Voilà 8 mesi fa su tio
Risposta a Yoebar
Quando l'Euro si rivaluterà non pagheremo piû tasse per qualche anno!
NOTIZIE PIÙ LETTE