Cerca e trova immobili

SVIZZERASono questi i migliori datori di lavoro in Svizzera

19.04.23 - 10:44
La classifica annuale di LinkedIn riserva diverse sorprese (e una sola conferma rispetto all'anno scorso)
Reuters
Un dipendente di Roche, al lavoro.
Un dipendente di Roche, al lavoro.
Sono questi i migliori datori di lavoro in Svizzera
La classifica annuale di LinkedIn riserva diverse sorprese (e una sola conferma rispetto all'anno scorso)

ZURIGO - Quali sono i migliori datori di lavoro in Svizzera?

Lo ha valutato il social network LinkedIn, in uno studio annuale basato su diversi fattori che vanno dalla stabilità aziendale, passando per la crescita professionale fino alle prospettive esterne. A essere prese in considerazione anche l'equa distribuzione di genere, l'interesse (anche social) aziendale e la rilevanza del datore.

Il rapporto per il 2023 mostra una top 25 per più di un verso sorprendente. A colpire è il fatto che c'è stato un ricambio importante, e che le aziende farmaceutiche e chimiche sono particolarmente numerose. 

Nella classifica dello scorso anno la parte del leone lo facevano soprattutto banche e assicurazioni. Peculiare anche il fatto che l'unico a confermarsi nella classifica è il colosso del tabacco Philip Morris International.

La classifica

1. Bristol Myers Squibb (farmaceutica, Usa)
2. FFS (la migliore azienda svizzera nella classifica)
3. Procter & Gamble (l'azienda Usa che tratta prodotti come Pampers, Ariel, Gillette, Head & Shoulders, Oral-B, e altri)
4. Sonova Group (apparecchi acustici, Svizzera)
5. Roche (farmaceutica, Svizzera)
6. Nestlé (alimentare, Svizzera)
7. Alphabet (ovvero Google, Usa)
8. DMS (chimica, Paesi Bassi)
9. Lonza (chimica e farmaceutica, Svizzera)
10. Hitachi (elettronica, Giappone)
11. Straumann Group (impianti dentali, Svizzera)
12. Philip Morris International (tabacco, Usa)
13. Swarovski (gioielli, Austrai)
14. JTI (tabacco, Giappone)
15. Bayer (chimica e farmaceutica, Germania)
16. TotalEnergies (energia, Francia)
17. Swiss Re (assicurazioni, Svizzera)
18. MSC (viaggi e spedizioni via mare, Italia/Svizzera)
19. Medtronic (dispositivi medici, Usa)
20. Partners Group (wealth management, Usa)
21. Julius Baer (banca, Svizzera)
22. Takeda (farmaceutica, Giappone)
23. ThermoFisher Scientific (dispositivi medici, Usa)
24. Ferring Pharmaceuticals (farmaceutica, Svezia/Svizzera)
25. Johnson & Johnson (igiene e farmaceutica, Usa)

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

ZioG. 1 anno fa su tio
Una statistica fatta da un social network, lascia il tempo che trova 🤦‍♂️

angie2020 1 anno fa su tio
Non vedo amministrazioni cantonali

BobLutz 1 anno fa su tio
I criteri di valutazione sono già ridicoli di per sé. La lista ne è una conseguenza

Max80 1 anno fa su tio
Su un paio ho diversi dubbi . Bisognerebbe provare poi si potrebbe discuterne

Gemma_R 1 anno fa su tio
Mi chiedo in base a cosa hanno stilato questa classifica, personalmente, dopo aver lavorato in una di esse (sono scappata!!!) ed essere stata a stretto contatto con altre due posso dire che lavorarci tanto bello non è.

Draghetto29 1 anno fa su tio
Ci sarebbe da chiedersi dove hanno queste aziende , la sede fiscale … e come vengono ridistribuiti i bonus . E se per bonus vengono premiati come per credit Suisse , i dirigenti che fanno male il loro lavoro . La produzione dei prodotti dove viene effettuata esattamente e come vengono stipendiati gli operai che producono i prodotti stessi , sponsorizzando la moderna schiavitù al di fuori d’Europa . Resto molto scettico su queste classifiche pilotate …

curiuus 1 anno fa su tio
Certo che 17 su 25 sono aziende estere, forse si poteva fare di meglio...
NOTIZIE PIÙ LETTE