SVIZZERALa nuova strategia di Credit Suisse prevede la vendita di portafogli di crediti a Mitsubishi?

19.10.22 - 09:39
I colloqui sarebbero ancora in una fase iniziale, secondo quanto riporta Bloomberg
Depositphotos (Nasevorn)
Fonte Ats
La nuova strategia di Credit Suisse prevede la vendita di portafogli di crediti a Mitsubishi?
I colloqui sarebbero ancora in una fase iniziale, secondo quanto riporta Bloomberg

ZURIGO - Credit Suisse (CS) starebbe negoziando con il gruppo finanziario giapponese Mitsubishi la vendita di diversi portafogli di crediti, nell'ambito della revisione della propria strategia. Lo scrive Bloomberg, facendo riferimento a persone informate del dossier e precisano che i colloqui sarebbero ancora in una fase iniziale.

Secondo l'agenzia, Mitsubishi punterebbe in tal modo a espandere negli Stati Uniti la propria attività, che si trova già in una fase di crescita, con nuove assunzioni e un aumento dei prestiti. Da parte sua la banca elvetica, contattata da Bloomberg, ricorda che i risultati della revisione in corso delle sue operazioni saranno comunicati il 27 ottobre, in concomitanza con i risultati del terzo trimestre.

In queste settimane si sono rincorse le voci riguardanti la cessione di comparti di CS, che si trova da tempo in difficoltà. Nel contesto della prevista ristrutturazione della banca, che potrebbe costare migliaia d'impieghi, si ipotizza infatti un elevato fabbisogno di capitale: gli analisti hanno calcolato che sono necessari tra 4 e 8 miliardi di franchi. La vendita di attività e di partecipazioni in Svizzera e all'estero potrebbe aiutare l'istituto a evitare un aumento di capitale, particolarmente temuto dagli investitori.

Intanto nelle ultime sedute in borsa il titolo Credit Suisse ha proseguito il suo recupero: ieri ha terminato a 4,60 franchi. Rispetto al minimo storico assoluto di 3,52 franchi registrato lo scorso 3 ottobre il valore ha riguadagnato oltre il 30%. La performance da inizio gennaio rimane comunque tuttora da dimenticare: -48%.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE