Immobili
Veicoli

MESSICO«Vendita illegale di elettricità», multa per Iberdrola

28.05.22 - 11:47
L'azienda spagnola «non avrebbe dovuto vendere energia elettrica a terzi»
Imago
MESSICO
28.05.22 - 11:47
«Vendita illegale di elettricità», multa per Iberdrola
L'azienda spagnola «non avrebbe dovuto vendere energia elettrica a terzi»

CITTÀ DEL MESSICO - La Commissione messicana di regolamentazione dell'energia ha annunciato ieri sera di aver inflitto una multa di 9,145 miliardi di pesos (447 milioni di franchi) all'azienda spagnola Iberdrola per vendita illegale di energia elettrica.

L'autorità di regolamentazione dell'energia messicana ha ritenuto che Iberdrola avesse venduto elettricità a terzi, contrariamente alla legge che la obbliga a riservare la produzione e la commercializzazione solo ai suoi clienti vincolati da contratto.

Questa sanzione si inserisce in un contesto di forti tensioni nel settore della produzione di energia elettrica, che il governo del presidente Andres Manuel Lopez Obrador sta cercando di riportare nel settore pubblico.

I deputati messicani avevano respinto ad aprile una bozza di riforma costituzionale volta a rafforzare il ruolo dello Stato nella produzione di energia elettrica, misura ammiraglia del presidente messicano di sinistra pubblicamente criticata dagli Stati Uniti.

Questo progetto di emendamento costituzionale prevedeva di invertire la liberalizzazione del settore elettrico del 2013 e di rafforzare il ruolo della società pubblica Federal Electricity Commission (Cfe) nei confronti del settore privato e delle società straniere.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA