Immobili
Veicoli

CINALa lunga marcia cinese non si ferma

18.04.22 - 11:13
Il Pil del Dragone cresce più del previsto nel primo trimestre
reuters
Fonte ATS
La lunga marcia cinese non si ferma
Il Pil del Dragone cresce più del previsto nel primo trimestre

PECHINO - La Cina ha registrato un Pil nel primo trimestre del 2022 in aumento del 4,8% annuo, ben oltre il +4,4% atteso dagli analisti, mentre su base congiunturale la crescita è stata dell'1,3% (+0,6%), secondo i dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica.

Si tratta di risultati ben oltre le aspettative, a dispetto dei numerosi lockdown anti-Covid che hanno interessato nelle ultime settimane varie parti del Paese, dal Jilin fino a Shenzhen e soprattutto a Shanghai, la cui economia da sola contribuisce a quasi il 5% del Pil cinese.

Il funzionamento dell'economia cinese "è stato generalmente stabile" nel primo trimestre 2022, ma i "frequenti focolai" di Covid-19 e uno "scenario internazionale sempre più grave e complesso" hanno creato ulteriori tensioni sull'evoluzione dell'interno anno.

Parlando in conferenza stampa trasmessa in streaming dei dati del Pil di gennaio-marzo, Fu Linghui, portavoce dell'Ufficio nazionale di statistica, ha affermato che "con l'ambiente nazionale e internazionale che diventa sempre più complicato e incerto, lo sviluppo economico sta affrontando difficoltà e sfide significative".

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA