Immobili
Veicoli
Keystone
STATI UNITI
11.01.2022 - 11:320

Vuoi tornare in ufficio? Da Meta (Facebook), solo col booster

L'azienda di Mark Zuckerberg applica un approccio volontario di rientro, ma ad alcune condizioni

MENLO PARK - L'azienda di Mark Zuckerberg Meta Platforms (ex Facebook) ha ritardato nuovamente la data di riapertura dei suoi uffici negli Stati Uniti.

I dipendenti che desiderano rientrare a lavorare in ufficio dovranno quindi aspettare il 28 marzo, e non potranno più farlo dal 31 gennaio, come era stato previsto in precedenza. Lo ha comunicato il gigante della tecnologia, che ha anche messo qualche paletto al rientro in sede.

Per chi torna a lavorare in presenza, sarà infatti obbligatoria la terza dose di vaccino contro il Covid-19. Le prime due dosi, lo ricordiamo, sono già obbligatorie per i dipendenti, con qualche eccezione legata a motivi di salute o di religione.

C'è grande confusione e ci sono grandi differenze tra un'azienda e l'altra nell'approccio all'homeworking e al rientro in ufficio, tra obblighi e raccomandazioni, in particolare dopo l'esplosione dei casi legata alla variante Omicron del coronavirus.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
SteveC 1 sett fa su tio
Sarà un caso o sarà perché il CEO di Facebook è imparentato con il CEO di Pfizer?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 08:58:09 | 91.208.130.86