Keystone
Lei Jun, Ceo di Xiaomi, presenta lo smartphone Xiaomi MIX Alpha a Pechino, settembre 2019.
EUROPA
04.08.2021 - 15:320
Aggiornamento : 16:06

Smartphone: Xiaomi sul tetto d'Europa

Il nuovo leader del mercato europeo degli smartphone è il colosso cinese Xiaomi

È quanto emerge da un rapporto della società di ricerca Strategy Analytics

BRUXELLES - In ripresa dal crollo legato al Covid, le vendite di smartphone sono aumentate in tutta Europa, con un +14.4% di spedizioni rispetto all'anno scorso. In particolare, emerge che l'azienda cinese Xiaomi è quella che ha venduto di più nel secondo trimestre di quest'anno.

È quanto risulta dall'ultima ricerca di mercato del gruppo Strategy Analytics. 

Samsung perde così il scettro e la corona di miglior venditore d'Europa, finendo al secondo posto dietro Xiaomi. Nel trimestre in questione, Xiaomi ha spedito infatti ai clienti 12,7 milioni di dispositivi, un aumento del 67% su base annua. La maggior domanda per i dispositivi più amati di Xiaomi, della serie Mi e Redmi, è arrivata da Russia, Ucraina, Spagna e Italia. Ora, Xiaomi ha il 25.3% del segmento totale nella regione.

L'azienda coreana, invece, ha spedito 12,0 milioni di smartphone nel secondo trimestre, un calo del 7% nonostante i buoni risultati della serie Galaxy A. Il market share di Samsung è ora del 24%.

Apple, dal canto suo, ha registrato un buon aumento (+16%), vendendo circa 9,6 milioni di iPhone in Europa durante il secondo trimestre del 2021. La fetta di mercato dell'azienda con sede a Cupertino, al terzo posto tra i leader europei, è di 19,2%

A chiudere la Top 5, invece, OPPO (5,6%) con 2,8 milioni di dispositivi venduti e Realme (3,8%), con 1,9 milioni di unità spedite.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 16:38:35 | 91.208.130.86