keystone-sda.ch / STF (Patrick Semansky)
FRANCIA
13.07.2021 - 11:300

Perché l'Antitrust ha multato Google per 500 milioni di euro

Il colosso del web non ha rispettato le indicazioni sulle compensazioni agli editori fornite nell'aprile 2020

PARIGI - Google è stata multata per 500 milioni di euro dall'Autorità francese per la concorrenza, per non aver offerto agli editori dei giornali un trattamento equo per mostrare i propri contenuti su servizi come Google News. 

Nell'aprile dello scorso anno l'Antitrust francese aveva indicato a Google le modalità con cui negoziare i contratti con gli editori. Il colosso del web non avrebbe acconsentito a offrire a siti e quotidiani le adeguate compensazioni per l'utilizzo dei propri contenuti, anzi ha stabilito che il contratto doveva prevedere l'adesione a nuovi servizi.

Ora Google ha due mesi di tempi per adeguarsi e proporre agli editori condizioni più eque. In caso contrario, l'importo della sanzione - una delle più alte mai comminate nell'Unione europea contro il gigante di Mountain View - aumenterà di 900mila euro al giorno.

La richiesta di compensazioni era nata dopo le varie cause legali presentate da testate del calibro di Le Monde, Le Figaro e dall'Afp, una delle agenzie stampa più importanti del mondo. Google contestava di dover pagare per mostrare le anteprime dei giornali online, obiettando che ciò costituiva una pubblicità per le testate e che anzi offriva un notevole riscontro in termini di visibilità.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-26 14:39:31 | 91.208.130.86