Keystone
ULTIME NOTIZIE Economia
SVIZZERA
2 ore
«La Svizzera non deve temere carenze di approvvigionamento»
Secondo il presidente di Galliker Transport, nel nostro paese la situazione è migliore rispetto al resto d'Europa
GERMANIA
20 ore
«L'Europa è particolarmente esposta ai cambiamenti»
Lo ha detto Christine Lagarde, presidente della Bce, nell'ambito della conferenza "La globalizzazione dopo la pandemia"
MONDO
22 ore
La corsa dei Bitcoin non si arresta
La criptovaluta è salita a oltre 62'000 dollari
SVIZZERA
1 gior
Al lavoro sul curriculum? La novità dagli USA: le "mad skills"
Si tratta di competenze atipiche e curiose, come attività artistiche o sport estremi
Regno Unito
2 gior
Banksy: 25 milioni per l'opera che si è distrutta all'ultima asta
Si tratta della nota "Girl With Balloon", la cui metà inferiore è rimasta "triturata" nel 2018
MONDO
2 gior
Scatto del bitcoin, si riporta a quasi 60'000 dollari
La criptovaluta gode del vento in poppa dell'atteso via libera, negli Stati Uniti, del suo primo ETF sui futures
ITALIA
2 gior
Alitalia: ieri sera l'ultimo volo
La storia della compagnia aerea si è conclusa giovedì sera nella capitale, con l'arrivo dell'ultimo aereo alle 23.22
FOTO
INDONESIA
2 gior
L'isola di Bali si apre ai turisti, ma per ora non ce n'è neanche uno
L'isola era rimasta in lockdown da aprile, nei prossimi giorni non sono ancora previsti voli internazionali
CINA
2 gior
Microsoft ha chiuso LinkedIn in Cina
Quello che resterà sarà una bacheca digitale, senza funzioni social. La decisione arriva dopo pressioni governative
UNIONE EUROPEA / REGNO UNITO
10.12.2020 - 13:050

Brexit: l'Ue presenta le misure in caso di no deal

Il primo gennaio si avvicina, e l'Unione si sta preparando per ogni scenario

BRUXELLES - Anche se un accordo venisse trovato, non c'è «nessuna garanzia» che possa entrare in vigore in tempo utile. Per questo «dobbiamo essere preparati anche alla possibilità che non ci sia alcun accordo in vigore il primo gennaio prossimo» e quindi oggi «presentiamo le misure contingenti» da applicare in questo caso. Così si è espressa in un tweet la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen.

La Commissione europea ha costantemente invitato tutte le parti interessate in tutti i settori a prepararsi per tutti i possibili scenari il primo gennaio 2021. Sebbene uno scenario «senza accordo» causerà interruzioni in molte aree, alcuni settori sarebbero colpiti in modo sproporzionato a causa della mancanza di adeguate soluzioni, si legge in una nota dell'esecutivo comunitario. La Commissione ha quindi proposto oggi quattro misure di emergenza per mitigare alcune delle interruzioni significative che si verificheranno il primo gennaio nel caso in cui un accordo con il Regno Unito non sia ancora in vigore.

  • Connettività aerea di base: una proposta di regolamento per garantire la fornitura di determinati servizi aerei tra il Regno Unito e l'Ue per 6 mesi, a condizione che il Regno Unito garantisca lo stesso.
  • Sicurezza aerea: una proposta di regolamento che garantisce che i vari certificati di sicurezza per i prodotti possano continuare a essere utilizzati negli aeromobili dell'Ue senza interruzioni, evitando così il blocco.
  • Connettività stradale di base: una proposta di regolamento che copre la connettività di base per quanto riguarda sia il trasporto di merci su strada che il trasporto di passeggeri per 6 mesi, a condizione che il Regno Unito garantisca lo stesso ai trasportatori dell'Unione europea.
  • Pesca: una proposta di regolamento per creare un quadro giuridico appropriato fino al 31 dicembre 2021 o fino alla conclusione di un accordo di pesca con il Regno Unito per il continuo accesso reciproco delle navi dell'Ue e del Regno Unito alle acque di entrambi dopo il 31 dicembre 2020. Per garantire la sostenibilità della pesca e alla luce dell'importanza della pesca per il sostentamento economico di molte comunità, è necessario facilitare le procedure di autorizzazione dei pescherecci.

La Commissione lavorerà a stretto contatto con il Parlamento europeo e il Consiglio al fine di facilitare l'entrata in vigore il primo gennaio 2021 di tutti e quattro i regolamenti proposti. La prontezza e la preparazione per il primo gennaio 2021 sono ora più importanti che mai. L'interruzione avverrà con o senza un accordo tra l'Ue e il Regno Unito sulle loro future relazioni. Questa è la naturale conseguenza della decisione del Regno Unito di lasciare l'Unione e di non partecipare più al mercato unico e all'unione doganale dell'Ue, termina la nota della Commissione che «è sempre stata molto chiara su questo punto».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Galium 10 mesi fa su tio
La UE ha preso delle misure assolutamente ragionevoli in questa situazione di incertezza. L'antieuropeismo viscerale che traspare in alcuni commenti fa solo sorridere, anche perché nel lungo termine danneggia la Svizzera e la sua economia
streciadalbüter 10 mesi fa su tio
E in Svizzera c`é ancora gente che vuole entrare nell`unione europea:nonhanno ancora aperto gli occhi.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 14:34:01 | 91.208.130.87