keystone-sda.ch / STF (Francisco Seco)
BELGIO
12.05.2020 - 17:340

Brussels Airlines taglia mille posti: «Provvedimenti inevitabili»

La causa è la crisi globale causata dalla pandemia, ridotta del 30% anche la flotta: «Perdiamo un milione al giorno»

BRUXELLES - Brussels Airlines, compagnia aerea belga controllata da Lufthansa, ha annunciato oggi il taglio di mille posti di lavoro a causa della crisi innescata dal coronavirus. Collegamenti non redditizi o poco redditizi verranno soppressi e la flotta ridotta del 30%.

Si tratta di provvedimenti ineludibili per garantire la sopravvivenza della compagnia, ha spiegato la società. La pandemia sta avendo ripercussioni estremamente negative a livello finanziario: il vettore perde un milione di euro al giorno.

Grazie al piano di ristrutturazione, dovrebbe essere possibile preservare il 75% dell'organico e ritornare in zona utili non appena la domanda riprenderà quota. Ciò dovrebbe accadere nel 2023.

Brussels Airlines ha ottenuto dallo stato belga un sostegno finanziario di 290 milioni di euro. Quale contropartita, l'esecutivo chiede a Lufthansa - che controlla anche Swiss - solide garanzie per l'aviolinea belga. Trattative al riguardo sono in corso, ha precisato l'agenzia di stampa Belga.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 08:21:41 | 91.208.130.85