Immobili
Veicoli

CINALa locomotiva cinese riparte

10.05.20 - 17:11
Cresce su base annua il trasporto merci su rotaia. Un indicatore importante di ripresa.
Keystone
Fonte Ats
La locomotiva cinese riparte
Cresce su base annua il trasporto merci su rotaia. Un indicatore importante di ripresa.

PECHINO - Nei primi quattro mesi del 2020 il volume del trasporto ferroviario merci è lievemente aumentato in Cina, un dato che - vista l'importanza di questo indicatore economico - rappresenta uno dei primi segnali di ripresa dallo shock causato dalla pandemia di COVID-19.

Secondo quanto reso noto dal China State Railway Group Co. Ltd., tra gennaio e aprile le ferrovie statali del Paese hanno trasportato un totale di 1,09 miliardi di tonnellate di merci, in aumento del 2,4% su base annua. Soltanto lo scorso mese, il sistema ferroviario cinese ha trasportato 267 milioni di tonnellate di merci, in crescita dello 0,2% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Quest'incremento segue la crescita del settore manifatturiero del Paese registrata nel mese di aprile, dimostrata dai dati ufficiali e dovuta all'accelerazione del ritorno al lavoro e della ripresa della produzione da parte delle aziende.

Ad aprile, l'indice di fiducia dei responsabili degli acquisti (in inglese 'Purchasing Managers' Index' o PMI) dell'industria manifatturiera cinese si è attestato a 50,8 punti, mantenendosi per il secondo mese consecutivo al di sopra della soglia di espansione fissata a 50 punti. Le ferrovie gestite dallo Stato sovrintendono la maggior parte del traffico ferroviario merci del Paese. Oltre alle ferrovie statali, la Cina ospita anche vari operatori ferroviari gestiti da governi e imprese locali.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA