Immobili
Veicoli

CINANel primo trimestre il Pil della Cina è sceso del 6,8%

17.04.20 - 07:54
Meglio del previsto la produzione industriale, ma non le vendite al dettaglio
keystone-sda.ch / STF (Ng Han Guan)
Fonte Ats Ans
Nel primo trimestre il Pil della Cina è sceso del 6,8%
Meglio del previsto la produzione industriale, ma non le vendite al dettaglio

PECHINO - Il Prodotto interno lordo (Pil) della Cina crolla nel primo trimestre del 6,8%, a causa degli effetti della pandemia da Covid-19. È il primo dato negativo dal 1992, anno di avvio delle statistiche su base trimestrale.

Lo riferisce l'Ufficio nazionale di statistica, secondo cui la variazione congiunturale è pari a -9,8%. Le previsioni medie degli analisti erano di contrazioni, rispettivamente, del 6,5% e del 9,9%.

La produzione industriale ha segnato a marzo una contrazione annua dell'1,1%, risollevandosi dal -13,5% di gennaio-febbraio e battendo le attese medie degli analisti fissate a -7,3%.

Le vendite al dettaglio a marzo sono invece crollate oltre le attese: il tonfo annuo del 15,8% è sì migliore del -20,5% di gennaio-febbraio, ma peggiore del -10% stimato in media dagli analisti.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE ECONOMIA