keystone-sda.ch / STF (OLIVIER HOSLET)
Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea.
UNIONE EUROPEA
20.01.2021 - 09:320
Aggiornamento : 10:03

«Dopo quattro anni l'Europa avrà un amico alla Casa Bianca»

Le parole di Ursula von der Leyen nel giorno dell'insediamento del nuovo presidente americano

BRUXELLES / WASHINGTON D.C. - «Questa nuova alba negli Stati Uniti è un momento che abbiamo atteso a lungo. L'Europa è pronta per un nuovo inizio», ha affermato oggi la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, parlando dell'insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca.

«Dopo quattro lunghi anni, finalmente l'Europa avrà un amico alla Casa Bianca», ha sottolineato von der Leyen davanti alla plenaria del Parlamento europeo, aggiungendo che il cambio di guardia sarà «un messaggio di guarigione per una nazione ferita».

«Oggi» negli Stati Uniti «c'è più di un semplice passaggio di potere, c'è l'opportunità di ringiovanire il nostro rapporto transatlantico, sfibrato negli ultimi quatto anni», ha detto dal canto suo il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel

«Spero che oggi sia un giorno di transizione e di passaggio di potere pacifico e un grande giorno per la democrazia americana, così com'è stato negli ultimi due secoli», ha aggiunto Michel.

«Trump è il passato, ma i suo sostenitori no»
«Tra qualche ora Trump apparterrà alla storia, ma i suoi sostenitori rimangono» e «le immagini dell'assalto a Capitol Hill devono essere per noi un monito», ha indicato Ursula von der Leyen.

«Noi europei non possiamo considerarci indenni» da ciò che è successo a Capitol Hill, «questo è quello che accade quando dalle parole si passa ai fatti e si costruisce una minaccia sulla base di disinformazione e fake news», ha sottolineato la presidente.

Un rapporto «sfibrato»
«Oggi» negli Stati Uniti «c'è più di un semplice passaggio di potere, c'è l'opportunità di ringiovanire il nostro rapporto transatlantico, sfibrato negli ultimi quatto anni», ha detto dal canto suo il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel

«Spero che oggi sia un giorno di transizione e di passaggio di potere pacifico e un grande giorno per la democrazia americana, così com'è stato negli ultimi due secoli», ha aggiunto Michel.

Biden invitato al vertice straordinario
«L'Ue propone a Joe Biden un nuovo patto fondatore tra l'Europa e gli Stati Uniti, per un'Europa più forte, un'America più forte e per costruire insieme un mondo migliore», ha affermato Michel, intervenendo alla plenaria del Parlamento Ue.

«Nel primo giorno del suo mandato, invito il presidente Biden in Europa per prendere parte a una riunione straordinaria del Consiglio europeo a Bruxelles che si possa tenere in parallelo a un vertice Nato», ha poi aggiunto il presidente del Consiglio europeo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 5 mesi fa su tio
Si il Tribunale Federale ; quello che gli avete cancellato la sentenza per quella che faceva "accattonaggio" e le hanno pure dovuto dare 950 franchi di risarcimento ;-((( Questo è uno dei motivi che l'accordo quadro sarà cancellato dal popolo ;-((( Ma chi le ha pagate le spese di ricorso ?
Zico 5 mesi fa su tio
che palle che ha questa qui! dopo che `Trump se ne è andato si sente Giovanna d'Arco. prima dov'eri?
seo56 5 mesi fa su tio
Parole vergognose
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-25 09:51:56 | 91.208.130.89