Cerca e trova immobili

UGANDAQuattro arresti per rapporti con persone dello stesso sesso

21.08.23 - 16:56
Il caso fa seguito all'introduzione - tre mesi fa - di una legge anti-gay che ha suscitato indignazione internazionale.
Reuters
Fonte Ats ans
Quattro arresti per rapporti con persone dello stesso sesso
Il caso fa seguito all'introduzione - tre mesi fa - di una legge anti-gay che ha suscitato indignazione internazionale.

KAMPALA - La polizia ugandese ha annunciato ieri l'arresto di quattro persone per presunti rapporti tra persone dello stesso sesso, tre mesi dopo l'introduzione della draconiana legge anti-gay che ha suscitato indignazione internazionale.

La legge - considerata una delle più dure nel suo genere al mondo - contiene disposizioni che rendono "l'omosessualità aggravata" un reato potenzialmente capitale e sanzioni per le relazioni omosessuali consensuali fino all'ergastolo.

Un portavoce della polizia ha detto all'Afp che sabato le autorità hanno arrestato quattro persone, tra cui due donne, in una sala massaggi nel distretto orientale di Buikwe.

«L'operazione di polizia è stata eseguita a seguito di una soffiata da parte di un'informatrice alla sicurezza dell'area secondo cui si stavano compiendo atti di omosessualità nella sala massaggi», ha detto.

Le Nazioni Unite, i governi stranieri compresi gli Stati Uniti e i gruppi per i diritti globali hanno condannato la nuova legge, che è stata promulgata a maggio.

Questo mese la Banca mondiale ha annunciato la sospensione di nuovi prestiti alla nazione dell'Africa orientale, affermando che la norma «contraddice fondamentalmente» i valori abbracciati dall'Organizzazione con sede negli Stati Uniti. Il presidente dell'Uganda Yoweri Museveni ha accusato la Banca Mondiale di utilizzare denaro per cercare di «costringere» il governo ad abbandonare la controversa legge.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

La verità 7 mesi fa su tio
E poi c'è chi dice che non serve sensibilizzare e fare i gay pride...
NOTIZIE PIÙ LETTE