Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAZelensky: «Presa di mira l'infrastruttura dell'accordo sul grano»

19.07.23 - 12:01
Il presidente ha dato disposizioni per «rafforzare la protezione delle persone e delle infrastrutture portuali» a Odessa
REUTERS
Zelensky: «Presa di mira l'infrastruttura dell'accordo sul grano»
Il presidente ha dato disposizioni per «rafforzare la protezione delle persone e delle infrastrutture portuali» a Odessa

KIEV - «Durante la teleconferenza mattutina, ho sentito informazioni sugli attacchi russi notturni a Odessa, Zhytomyr e altre regioni del nostro paese. I terroristi russi hanno deliberatamente preso di mira l'infrastruttura dell'accordo sul grano, e ogni missile russo è un duro colpo non solo per l'Ucraina, ma anche per chiunque nel mondo cerchi una vita normale e sicura».

Lo ha dichiarato sul proprio canale Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, commentando quanto avvenuto nelle scorse ore in Ucraina. Zelensky spiega di aver ricevuto i rapporti dei suoi più stretti collaboratori e di aver dato disposizioni per «rafforzare la protezione delle persone e delle infrastrutture portuali» a Odessa. Nello stesso tempo il ministero degli Esteri è stato sollecitato a «intensificare i contatti con i partner per aumentare la pressione sullo stato terrorista», ovvero la Russia «e continuare la normale esportazione di grano ucraino».

Gli attacchi notturni hanno distrutto 60mila tonnellate di grano ucraino, secondo la stima di Kiev. Il cereale era pronto per l'esportazione e si trovava nel porto di Chornomorsk. Il ministro dell'Agricoltura ucraino Mykola Solsky ha commentato: «Ci vorrà almeno un anno per riparare completamente le infrastrutture danneggiate».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Honghy 1 anno fa su tio
E la festa continua x i soliti guerrafondai

Tiki8855 1 anno fa su tio
Oh giullare di Kiev - chi semina raccoglie!

Mastro78 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
👍🏼

curiuus 1 anno fa su tio
Ma basta finalmente con le storielle dei tre guerrafondai: l'attore pitocc Zelensky, il Russosky e, da non dimenticare, Rimbambiden.
NOTIZIE PIÙ LETTE