Immobili
Veicoli

ASIAMorti e feriti in Giappone per il passaggio del tifone Talas

25.09.22 - 09:09
Popolazione costiera evacuata nelle Filippine per l'arrivo di un'ondata di maltempo con venti a 185 km/h
keystone-sda.ch (HAMAMATSU CITY / JIJI PRESS / HA)
Fonte Ats Ans Afp
Morti e feriti in Giappone per il passaggio del tifone Talas
Popolazione costiera evacuata nelle Filippine per l'arrivo di un'ondata di maltempo con venti a 185 km/h

TOKYO - Due morti e diversi feriti: è il bilancio del tifone Talas, il 15esimo della stagione, che si è abbattuto nel sud del Giappone ad appena una settimana di distanza da una analoga tempesta.

È stata la prefettura di Shizuoka, a sud ovest di Tokyo, a essere maggiormente colpita nel corso del weekend, con precipitazioni record e ampi smottamenti sul territorio, fino a causare crateri in alcune arterie stradali. L'Agenzia meteorologica nazionale (Jma) ha misurato 40 centimetri di pioggia in 24 ore nella città di Shizuoka, prima di ridimensionare il tifone a ciclone tropicale nel suo tragitto lungo la costa del Pacifico.

La caduta dei tralicci della corrente ha causato l'interruzione delle forniture di elettricità per almeno 120'000 abitazioni nella giornata di ieri, e fino a 55'000 case sono rimaste senza servizi idrici. Il collegamento dei treni superveloci Shinkansen tra Tokyo e Osaka è stato sospeso nella notte tra venerdì e sabato.

Il periodo che anticipa l'autunno in Giappone è generalmente caratterizzato dal passaggio di frequenti perturbazioni estreme. La scorsa settimana il tifone Nanmadol, nella regione occidentale del Kyushu, aveva causato quattro morti e il ferimento di quasi 150 persone.

Noru punta le Filippine - Un super tifone si sta avvicinando alle Filippine, diretto verso l'isola principale e densamente popolata di Luzon, costringendo l'evacuazione delle città costiere. Lo riferiscono le autorità.

Il super tifone Noru sta aumentando d'intensità raggiungendo una velocità del vento massima di 185 chilometri l'ora dopo essersi rafforzato in un tempo da record, secondo l'agenzia meteorologica nazionale.

La tempesta, la più forte a interessare le Filippine quest'anno, dovrebbe continuare a rafforzarsi fino a raggiungere la costa a circa 80 chilometri a nord-est della capitale Manila nel pomeriggio o in serata, ora locale.

NOTIZIE PIÙ LETTE