Immobili
Veicoli
«Non si è trattato di un incidente, ma di una tentata strage»

GERMANIA«Non si è trattato di un incidente, ma di una tentata strage»

08.06.22 - 17:06
Il killer di Breitscheidplatz ha lasciato nel veicolo con cui è piombato sulla folla una lettera di rivendicazione
keystone-sda.ch (FILIP SINGER)
«Non si è trattato di un incidente, ma di una tentata strage»
Il killer di Breitscheidplatz ha lasciato nel veicolo con cui è piombato sulla folla una lettera di rivendicazione
Il bilancio attuale è di un morto e diversi feriti, alcuni dei quali sono in condizioni critiche

BERLINO - Questa mattina a Berlino un veicolo è piombato su un gruppo di persone e ha ucciso una donna sul colpo. La polizia esclude si sia trattato di un incidente e segue la pista dell'atto premeditato.

Cosa sappiamo finora

Intorno alle 10:30 una Renault Clio ha seminato il panico in Breitscheidplatz a Berlino. Non è chiaro quante persone siano rimaste coinvolte, ma le autorità tedesche hanno riportato che tra i presenti c'era una scolaresca di 24 alunni in gita dallo stato federale dell'Assia. Una delle insegnanti del gruppo è rimasta uccisa sul colpo.

Riguardo ai feriti, sei sono ricoverati in condizioni critiche e tre sono gravi. Tra questi, riporta il portale Bild, anche una donna incinta e uno studente. Un altro insegnante e una decina di allievi hanno riportato ferite di lieve entità.

Scontrandosi con la folla, l'auto ha provocato anche diversi danni materiali. Dalle immagini si possono vedere piante a terra e quelli che dovevano essere tavolini di un bar, ribaltati. «Senza mai frenare», raccontano dei testimoni ai media tedeschi, la Renault si è poi rimessa in strada e percorso altri 200 metri, finendo la sua corsa nella vetrina di una boutique di cosmetici.

Una persona arrestata

Il principale e unico indagato al momento è un uomo di 29 anni, cittadino tedesco di origini armene, già noto alle autorità per reati contro il patrimonio. Subito dopo l'incidente, il 29enne ha tentato la fuga ma alcuni passanti sono riusciti bloccarlo e a consegnarlo in seguito alle forze dell'ordine che lo hanno poi scortato negli uffici di polizia per procedere con l'interrogatorio. Al momento è ricoverato in ospedale.

Una lettera nell'abitacolo

Nel pomeriggio il veicolo è stato esaminato e per precauzione gli edifici circostanti sono stati fatti evacuare. La polizia ha rivelato che all'interno dell'abitacolo è stata trovata una lettera di rivendicazione. Un agente ha affermato che «non si tratta sicuramente di un incidente, ma di una tentata strage».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO