Immobili
Veicoli

CINACoronavirus, nuovo picco a Shanghai. Si procede con la strategia della "tolleranza zero"

14.04.22 - 18:30
La pubblicazione online di una guida sulla quarantena domestica non ha portato al cambio nella strategia di prevenzione
keystone-sda.ch (Ding Ting)
CINA
14.04.22 - 18:30
Coronavirus, nuovo picco a Shanghai. Si procede con la strategia della "tolleranza zero"
La pubblicazione online di una guida sulla quarantena domestica non ha portato al cambio nella strategia di prevenzione

SHANGHAI - Nuovo picco di contagi da coronavirus a Shanghai: giovedì sono stati registrati oltre 27mila casi, mentre buona parte della megalopoli da 25 milioni di abitanti resta in lockdown - nonostante alcuni alleggerimenti locali. Il record riguarda sia i casi sintomatici (2'573) che quelli asintomatici (25'141).

Le autorità locali giustificano questo nuovo aumento con l'arretrato dei tamponi e con la propagazione del contagio tra i membri dei nuclei famigliari. Nel frattempo il presidente cinese Xi Jinping ha ribadito mercoledì che la Cina deve attenersi alla sua rigorosa politica di «autorizzazione dinamica del Covid» e che non ci sarà alcun cambiamento immediato di approccio nelle misure di controllo della pandemia.

Si andrà quindi avanti con misure draconiane come la chiusura d'intere città, gli isolamenti e la chiusura dei confini ai viaggi internazionali. I funzionari incaricati di sorvegliare la popolazione, secondo varie denunce, non si farebbero problemi nell'usare le maniere forti nei confronti della popolazione. Un approccio complessivo da "tolleranza zero" che rimane, nonostante le critiche e il fatto che mercoledì fosse balenato un possibile cambiamento nella politica anti-Covid.

Il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) ha pubblicato una guida sulla quarantena domestica sui suoi social media. Si tratterebbe di un passo in avanti rispetto allo standard attuale, che prevede che anche le persone senza sintomi debbano andare in quarantena in strutture ad hoc - oggetto di molteplici lamentele sui social cinesi, filtrate anche all'estero, per la loro apparente scarsa qualità. Ebbene, nonostante la pubblicazione della guida per l'isolamento domestico - da farsi in una stanza ben ventilata provvista di mascherine, disinfettante e altri accorgimenti - il CDC, rispondendo al commento di un utente, ha fatto riferimento alle precedenti regole.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO