Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Mark Mitchell)
NUOVA ZELANDA
04.10.2021 - 11:270

La Nuova Zelanda abbandona la politica dei “contagi zero” a causa della Delta

La riapertura sarà graduale e interesserà soprattutto Auckland in lockdown ormai da 50 giorni

AUCKLAND - A partire da oggi la Nuova Zelanda ha abbandonato la sua strategia “a contagi zero” - che portava al lockdown fino allo stop dei nuovi casi - a causa della variante Delta. La scelta è quella di provare a convivere con il virus: «il vaccino ci aiuterà», confida la premier Jacinda Ardern.

«Con l'ultimo esteso focolaio di variante delta, abbiamo capito che la strategia dei contagi zero è davvero difficile da perseguire», ha spiegato Ardern, «questo era un cambiamento a cui miravamo da tempo, ma il virus ha accelerato la transizione. La Delta si è confermata un tentacolo difficile da scrollarsi di dosso».

Il modello scelto dal Paese, che mira a stroncare i focolai sul nascere con chiusure totali mirate, è quello utilizzato anche dall'Australia dalla Cina.

Al momento gli 1.7 milioni di abitanti di Auckland si trovano in lockdown da circa 50 giorni. La riapertura prevista sarà graduale e seguirà regole rigide riguardo agli assembramenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-26 18:01:17 | 91.208.130.85