keystone-sda.ch / STR (FAROOQ KHAN)
L'obbligo di Green Pass sul luogo di lavoro ha ridato slancio alla campagna vaccinale in Lombardia.
ITALIA
17.09.2021 - 18:160

L'obbligo di Green Pass sul luogo di lavoro ha portato a un boom di richieste per vaccinarsi in Lombardia

La cifra è più che raddoppiata rispetto all'inizio della settimana

MILANO - L'annuncio dell'estensione dell'obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, anche quelli del settore privato, ha ridato slancio alla campagna vaccinale lombarda.

Il Corriere della Sera riferisce che si è passati dalle 5-6 mila prenotazioni dell'inizio della settimana alle 13'791 di giovedì 16 settembre, ovvero il giorno della conferma del provvedimento voluto dal governo Draghi. Oggi è già stata superata quota 11mila e il dato può ancora crescere. Una situazione simile era già stata osservata in agosto, con l'introduzione dell'obbligo per aerei e treni a lunga percorrenza.

La Lombardia vanta già in questo momento una percentuale di vaccinati molto alta: 87% per la prima dose e 81% per chi ha completato il percorso (stando ai dati della banca dati della Regione). Tra i 20enni e gli over 80 la percentuale raggiunge il 90%.

Anche per la prossima settimana la Lombardia si conferma in zona bianca e i dati odierni fanno segnare un calo dei ricoverati nei reparti Covid (-10 a 427) e un lieve aumento nelle terapie intensive (due in più). Il tasso di positività è calato allo 0,8%.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-06 16:07:20 | 91.208.130.85