CINAI giovani leader delle proteste di Hong Kong condannati al carcere

02.12.20 - 09:05
La pena più pesante al 24enne Joshua Wong a cui sono toccati 13 mesi di detenzione. Ma i tre rischiavano l'ergastolo
keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
I giovani leader delle proteste di Hong Kong condannati al carcere
La pena più pesante al 24enne Joshua Wong a cui sono toccati 13 mesi di detenzione. Ma i tre rischiavano l'ergastolo

HONG KONG - Gli attivisti pro-dem di Hong Kong Joshua Wong, Agnes Chow and Ivan Lam sono stati condannati al carcere per aver promosso i moti di strada e piazza dello scorso anno.

A Wong, in isolamento sin dal giorno del processo, sono toccati 13 mesi di carcere. Di poco più leggera la pena per Agnes Chow (10 mesi) mentre a Lam toccheranno 7 mesi di detenzione.

Wong (24 anni) si era dichiarato colpevole davanti alla Corte, per la manifestazione turbolenta di giugno 2019 davanti alla centrale di polizia. Dopo la sentenza ha gridato: «So che i prossimi giorni saranno duri, ma ce la faremo». In aula erano presenti diversi membri del movimento, che sono rimasti in silenzio.

Il trio è stato giudicato con le norme in vigore prima dell'avvento delle severissime leggi introdotte da Pechino con lo scopo di tagliare le gambe al movimento. Questo ha permesso loro di evitare una probabile condanna a vita.

NOTIZIE PIÙ LETTE