Cerca e trova immobili

STATI UNITIZelensky «non ce l'ha fatta»

06.12.23 - 11:58
Il mancato appuntamento con il Senato americano marca la rottura del sostegno statunitense a Kiev
Reuters
Zelensky «non ce l'ha fatta»
Il mancato appuntamento con il Senato americano marca la rottura del sostegno statunitense a Kiev

WASHINGTON - Il presidente Volodymyr Zelensky non si è presentato al consueto appuntamento con il Senato americano. Sarebbe dovuto comparire sul maxi-schermo a Washington nel pomeriggio di ieri per infiorettare il piano di aiuti militari all'Ucraina, senza il quale la sua «guerra democratica» (così definita dal presidente statunitense Joe Biden) non avrebbe nessuna possibilità di riuscita.

Sì, perché la comunità internazionale è d'accordo su un punto. La controffensiva ucraina è fallita, definitivamente. E senza l'aiuto degli Stati Uniti, che dall'inizio della guerra finanziano il 90% delle richieste militari di Kiev, l'Ucraina è destinata a cadere in ginocchio di fronte alle pressoché infinite possibilità di contrattacco e di difesa dell'esercito russo.

«Il presidente, purtroppo, non ce l'ha fatta». È con queste parole che il leader democratico Chuck Schumer ha annunciato il mancato appuntamento con Zelensky, che a quanto pare «sarebbe stato trattenuto». Possibile che non si sia presentato per timore di parlare a vuoto? Il pensiero aleggia sicuramente tra le fila del Senato americano, che fatica tutt'ora a trovare l'intesa per il pacchetto da 106 miliardi di aiuti militari a Kiev e Tel-Aviv.

Uno scenario decisamente diverso da quello dell'anno scorso, quando Zelensky è stato accolto in pompa magna a Washington e salutato come l'eroe dell'Occidente: la maggioranza repubblicana si accanisce sempre più sugli assegni in bianco concessi a Kiev e il presidente Joe Biden non può sbilanciarsi troppo con l'avvicinarsi delle presidenziali del 2024.

COMMENTI
 

tittyacopo 2 mesi fa su tio
"...A fine marzo 2022, Ucraina e Russia erano vicinissime ad un accordo. Mosca era pronta a cedere tutti i territori sotto il suo controllo, ad eccezione della Crimea, in cambio della neutralità dell’Ucraina. Kiev avrebbe ripristinato quasi tutti i suoi confini, pur essendo in svantaggio militare. Doveva soltanto garantire la non adesione alla NATO. La guerra sarebbe finita subito, il sangue di centinaia di migliaia di ucraini sarebbe stato risparmiato e il Paese non sarebbe stato bombardato. Purtroppo l’accordo conveniva solo a Russia e Ucraina, ma configgeva con l’obiettivo strategico della NATO, cioè espandere ad EST i propri confini".

sergejville 2 mesi fa su tio
ma Elia Salsano è un filo russo di casa nostra? Ovvero uno di quelli che "appoggiano" e capiscono Putin perchè "è colpa degli USA" (a prescindere) e perchè forse le ipotetiche-teoriche-eventuali-future "basi Nato in Ucraina mi danno fastidio e mi fanno paura"? No, perchè se è così, come la mettiamo con le future (sicure) basi Nato in Finlandia (di corsa con l'Alleanza Atlantica), che conosce bene il vicino russo? Putin attaccherà anche Helsinki e (ovviamente) la prenderà in 3 giorni?

sergejville 2 mesi fa su tio
ah i filorussi di casa nostra (ben protetti in europa e non certo cresciuti in URSS o attualmente vicino ai confini russi) esultano (per cosa poi) meschinamente? Certo che fare l'antiamericano tout court, sempre e comunque, è comodo (e gratuito), soprattutto dietro una tastiera. Ma l'invasione russa è ben lungi dall'essersi conclusa (ahinoi) e soprattutto dall'essere considerata una vittoria. Anzi, finora i piani di Putin son tutti falliti miseramente. Evviva l'Europa, gli USA (quando le fanno le cose giuste) e gloria all'UCRAINA; che difende (anche con la popolazione civile) la propria terra e un'idea e una speranza di democrazia. Vera e in atto da 70 anni la nostra, da costruire (senza i russi a voler comandare) la loro.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Zelensky non c’è l’ha fatta, a presenziare la video conferenza… tutto qui, relax, rimandate la festa voi qui sotto che avete già stappato lo champagne.. L’Ucraina è sfuggita alla rovina militare il 25 febbraio 2022, il secondo giorno dopo l’invasione russa, quando il suo presidente ha rinunciato all’offerta di asilo negli Stati Uniti e da allora è rimasto saldo al suo posto. Al momento sembra più una situazione di stallo. Nel 2024, tuttavia, le consegne di armi occidentali avranno un impatto così forte che l’Ucraina otterrà una sovranità aerea che non aveva mai avuto prima, e allora lo slancio sarà di nuovo dalla sua parte. Avete già dimenticato che presto gli F16 saranno operativi?

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Bella come barzelletta

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Meno armi diamo e prima arriva la pace!

Dred 2 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
Vale anche il contrario. Più armi diamo e prima arriva la pace...quella giusta però.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
😜👍 esatto

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
What, what? Meno armi diamo e più la russia si prende illegalmente (e con la violenza) territori di altri.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Dred
Esatto era per te 😂👍

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Dred
Dred, esatto: vero soltanto il contrario, ovvero più darmi diamo e prima i russi si fermano (e se ne tornano entro i loro confini)

Dan1962 2 mesi fa su tio
Se i nostri nonni non avessero combattuto l’invasore a quest’ora la lingua nazionale sarebbe il tedesco e la Svizzera un paese povero perché nessuno avrebbe versato nelle banche tutti i soldi dell’Europa a causa del conflitto valanghe d’oro nei forzieri La Russia a invaso l’ucraina questo è il punto

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
Dan, esatto. 100% semplice e chiaro. Quindi fuori i russi dall'Ucraina.

D 2 mesi fa su tio
Si sono dimenticati di dargli un copione

gigipippa 2 mesi fa su tio
Io penso, che per il danno che a creato sia in termini economici sia ambientali, questo signore venga introdotto nel Nord Stream e sparato dall`arta parte. Quella sovietica per intenderci.

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a gigipippa
Credo che dovrebbero regalarle una grammatica per Natale.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
Io riformulerei ma senza condizionale.. 😜

gigipippa 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
Accetto il consiglio, anche se al giorno d`oggi il buon italiano serve a poco.

Thomseb 2 mesi fa su tio
Bla bla bla

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Non avrà avuto tutti i documenti come richiesti, oppure perso il volo ah... ah... ah...

Dex 2 mesi fa su tio
Fallimento usa

Ciulindo.47 2 mesi fa su tio
Risposta a Dex
I costi del fallimento USA é a carico dell'Europa.

Dex 2 mesi fa su tio
Risposta a Ciulindo.47
A carico nostro.

Ciulindo.47 2 mesi fa su tio
Risposta a Dex
Dex: Intendi, di noi due?

Giacamma1990 2 mesi fa su tio
aspetta ma la guerra non sarebbe già dovuta finire 20 volte? l'Ucraina non avrebbe dovuto scacciare la Russia ma anche invaderla? la Russia non sarebbe dovuta fallire e noi vincere e bla bla bla?

Dred 2 mesi fa su tio
Risposta a Giacamma1990
Mi sa che hai letto troppi giornali scandalistici.

TheQueen 2 mesi fa su tio
«Il presidente, purtroppo, non ce l'ha fatta», poi leggi e capisci che intendevano dire " non ce l'ha fatta ad essere presente". Intanto una schiera di boccaloni qui sotto ha già sentenziato la fine dell'Ucraina e la vittoria in pompa magna della ruzzie del dittatore. Che poi vittoria di cosa? Dovevano conquistare il mondo, sono fermi li nel donbass a macinare morti (tra cui la maggior parte loro) ed a distruggere quello che dovevano "salvare" dai cattivoni ucraini. Che pagliacciata. E che pagliacciata i commenti dei boccaloni qui sotto, che non si smentiscono mai purtroppo.

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
l'esercito di boccaloni credo si possa equiparare all'esercito che attualmente occupa l'Ucraina. Intanto ad Avdiïvka i poveri russi vengono distrutti. Strano modo di vincere la guerra.

Andy 82 2 mesi fa su tio
infiorettare??forse è meglio dire inchi....a p re ..

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Caro Elia Salsano, prima di scrivere un articolo, da buon giornalista (ops, studente!) dovrebbe quantomento informarsi e riportare i fatti reali. Eviterei provocazioni e teorie campate per aria. cito: "Sì, perché la comunità internazionale è d'accordo su un punto. La controffensiva ucraina è fallita, definitivamente." In che modo la controffensiva è fallita? Certo è fallita per l'idea che certi giornalai hanno impachettato e servito alle persone, talvolta ingigantendo e annunciando grandi conquiste territoriali. Ovviamente nessuno parla della capacità di un paese senza Marina di riuscire a far scappare a gambe levate da Sebastopoli la Flotta del Mar Nero e distruggerne diverse navi e sottomarini (con semplici droni e un paio di missili). Nessuno cita o parla della capacità di un esercito con una aviazione molto limitata di tenere il fronte e avanzare nei territori completamente minati (si parla di secoli per la colpeta bonifica). L'errore grave lo ha fatto USA, EU e anche la CH, che hanno tentennato e temporeggiato troppo nel fornire le armi giustr al momento giusto. Però deve anche capire che la Russia è in piena economia di guerra. Perchè? Senplicemente perchè sta perdendo la guerra e ha bisogno di indirizzare la sua industria a mitigare le enormi perdite che subisce in Ucraina. Ding ding, altro campanello di allarme è che Cuor di Stracchino (Putin) fatica ad uscire da Mosca e va ad elemosinare munizioni di artiglieria dalla Corea del Nord (Sarà mica che non riesce coprire l'enorme consumo di munizioni? bho chi lo sa!). Pens che invece Ucraina + EU+ USA con una % ridicola del proprio PIL riesce a tenere a bada quella banda di straccioni che è l'esercito russo... strano? Ma ehi, la Russia ha infinite possibilità di cintrattacco. Sì, fin quando Iran esiterà e fin quando i magazzini di NK e quelli sovietici saranno pieni. Attediamo con ansia gli F-16, forse a breve, dato che ultimanete sono stati distrutti molti sistrmi radar in Crimea. Saluti

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
👍 penso così anche io

Gio58 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
Davide, posa il fiasco.

tulliusdetritus 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
Certo che se ti informi su Repubblica, poi questi sono i risultati. Ma sei libero di crederci

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
Attendo con ansia la tua smentita. Attento però, devi dimostrare in modo inoppugnabile che mi sbaglio. Io riporto i fatti (mai letto Repubblica e mai lo leggerò) tu riporti Ria Novosti? Riporti i dati del Minister degli Interni russo? saluti

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
tu invece Tulius, ti informi con Radio Cremlino?

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Gio58
Parli per esperienza? Cato Gio58, data la tua saggezza, mi sai dire cosa ho detto di sbagliato? Sono curioso di sapere in che modo confuterai i fatti che ho riportato.

s1 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Non penserai che il giornale e il giornalista scrivono quello che scrivono per dovere di cronaca... Applicano veline e istruzioni che ricevono. E quello che é stato scritto é molto significativo della direzione attuale che prende stampa e narrazione, si vuole facilitare e portare e agevolare i prossimi eventi a venire

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a s1
Ma infatti è risaputo che per TIO la cosa importante è fare clickbait e guadagnare dai banner e sul numero di visualizzazioni. Nulla di oscuro e celato. Ogni tanto bisogna portare le evidenze, cosa che qui dentro sono assai rare.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a s1
Il titolo altisonante e altamente fuorviante ti fa gongolare? Dipenderà molto effettivamente dal sostegno USA e NATO ma per ora i russi sguazzano ancora nel fango con munizioni coreane nel caricatore .. 😜

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Keope1963
Keope, non si rende nemmeno conto del fatto che l'investimento di una piccola % di PIL dell'Occidente è bastato per mettere in ginocchio il cosidetto "secondo esercito del mondo". Magari gli è sfuggito anche che il valore dei beni russi congelati sarà impiegato per sostenere l'Ucraina...poveri russi...fregati due volte!

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a DavideBernasconi
🤷‍♂️😂

tulliusdetritus 2 mesi fa su tio
Che skifosi, adesso è colpa sua quando è innanzitutto la sconfitta della NATO e dell’UE

Roggino 2 mesi fa su tio
Certo che credere che la guerra sia finita con una vittoria Russa dopo un articolo di giornale è proprio da 🤡🤡🤡🤡🤡

Dex 2 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Credere che un 🤡 possa tenere testa a putler….quella è la vera fregatura. Risultati per noi…impoverimento

Roggino 2 mesi fa su tio
Risposta a Dex
È un popolo che tiene testa, d’altronde anche i Ceceni tennero testa per quasi due guerre, per di più senza aiuti occidentali. Quello che impoverisce l’Occidente non è la guerra, ma come il popolo becero occidentale spende i suoi soldi.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Dex
L’unico vero impoverimento sono i tuoi commenti

Arcadia7494 2 mesi fa su tio
Mi piacerebbe fare una domanda ai bastian contrari, che sembrano gongolare per una disfatta ucraina: da dove arriva la loro convinzione, immagino, che una vittoria russa a questo punto sarebbe il male minore? Cioè, resa ucraina, concessione territori, pace, guerra finita, e tutto torna come prima.. Davvero? E no. L’Europa potrà “accettare” il risultato, ma non che ritorni tutto come prima. Perché l’aggressione resta moralmente inaccettabile per i nostri valori democratici, spesso dileggiati dai bastian contrari. Le sanzioni verso la Russia resteranno per i prossimi decenni. Noi continueremo a boicottarla , non solo economicamente ma anche tecnologicamente , culturalmente e sportivamente. Ci perdono più loro, non certo noi. A noi può dispiacere, ma noi stiamo bene, non abbiamo fatto la guerra, non abbiamo perso uomini, non abbiamo trasformato il nostro apparato produttivo in economia di guerra. Ma la Russia come prenderà la continuazione delle sanzioni? Lo dico io: MALE. Perché loro escono peggio di com'era partita e perché per loro essere esclusi e sanzionati rimane un’umiliazione che non potranno celare. Mi pare che Hit-ler sia “nato” politicamente sfruttando il sentimento di umiliazione della Germania dopo la sconfitta della WW1. Quindi con la vittoria russa non finirebbe un bel nulla, le tensioni resterebbero e sotto la cenere delle tensioni potranno covare nuovi incendi.

Keope1963 2 mesi fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Appunto le canne dell’organo di San Pietroburgo esegui a una toccata e fuga in re minore ma non sanno che si stanno fischiando nei propri timpani!

S.S.88 2 mesi fa su tio
Io dico solo questo.. sono tutti 🤡🤡🤡

Filippone22 2 mesi fa su tio
Mezzo milione di soldati Ucraini caduti in guerra, Europa economicamente in ginocchio e la Russia più forte che mai! Questo è il fallimento di USA, NATO e tutti i loro servi UE con in testa la Von der Pfizer! Tutto questo era chiaro ancor prima che iniziasse l’operazione speciale militare Russa! Se il pagliaccio, invece di eseguire gli ordini avesse rispettato gli accordi da lui stesso firmati, tutto questo non sarebbe mai accaduto! Quindi complimenti a tutti per aver fatto morire inutilmente un sacco di gente!

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Filippone22
Ben detto! 🥊

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Filippone22
I dati li ha presi dal MFA di Orchilandia? Filippone22 sento uno strano odorino...ed è quello di troll!

Arcadia7494 2 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
Ahah Europa in ginocchio.. Russia più forte che mai 😄 ma in che mondo vivi? Dai, su, se noi siamo in ginocchio il resto del mondo com'è messo?

Celoblu 2 mesi fa su tio
Con le sanzioni, anche Svizzere alla Russia (oramai schiava dell’UE) l’Europa e la Svizzera sono in recessione (aumento dei costi energetici - il gas Americano lo pagano 4 volte tanto di quanto lo pagavano alla Russia) e la Russia ha aumentato il suo PIL…

WhatwrongCH 2 mesi fa su tio
Risposta a Celoblu
Il bello è che era tutto prevedibile….in più l’ucraina è distrutta, oltre al danno anche la beffa…

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Celoblu
Nonostante la millantata recessione (della quale mancano le prove tangibili, che solo voi antioccidentali vedete) anche quest'anno tutti a fare shopping per Natale! Pensa che i russi stanno rinunviando alle uova 😂

Roggino 2 mesi fa su tio
Risposta a Celoblu
Forse dovresti studiare un po’ meglio i dati economici 😉

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Studiare? Ma va là! Loro hanno la verità in tasca!

Keope1963 2 mesi fa su tio
Tutte le canne dell’organo di San Pietroburgo sono in funzione..

Brasil63 2 mesi fa su tio
Ma i russi non dovevano finire le armi, essere in bancarotta, Putin morto di cancro, ecc ecc

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Risposta a Brasil63
Tutta propaganda Russa... a no, ops.... 😂🤣

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a Brasil63
dovevano anche prendere Kiev in due settimane

DavideBernasconi 2 mesi fa su tio
Risposta a Brasil63
Guarda caso i poveracci hanno dovuto co vertire la loro economia in economia di guerra, e poi andare ad elemosinare da ciccio Kim munizioni e dai terroristi di Teheran tecnlogia e armi sottobanco. Boh il secondo esercito al mondo.

Riko0971 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
TheQueen lo ha detto Topo Gigio?

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Ma dai non è possibile saranno sicuramente Fake News... 😂🤣

Luigi Bianchi 2 mesi fa su tio
mah sarà vero? perché il puttignano mica si ferma con i kraniani. i prossimi sono i stati baltici (nato) poi chissà

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Risposta a Luigi Bianchi
A parte la difficoltà nel decifrare il tuo commento... ma come fai a saperlo? sei una spia? ahahah

Pianeta Terra 2 mesi fa su tio
Hahahah ma che dire alla fine il genere umano è assurdo. Annientarsi per qualcosa che non ci appartiene… la terra!!! Ci auto distruggeremo con ste guerre!!

Scorpion1065 2 mesi fa su tio
tipico

Nic Nad 2 mesi fa su tio
…ci hanno messo quasi due anni…sorprendente, però chiaramente l’altra guerra è più importante dal punto di vista geo-politico e in funzione delle prox elezioni americane…d’altra parte chi comanda negli USA non sono di certo gli ucraini…

s1 2 mesi fa su tio
incredibile, in due frasi hanno polverizzato tutta la narrativa precedente senza battere ciglio: "La controffensiva ucraina è fallita, definitivamente. E senza l'aiuto degli Stati Uniti, che dall'inizio della guerra finanziano per il 90% le richieste militari di Kiev, l'Ucraina è destinata a cadere in ginocchio di fronte alle pressoché infinite possibilità di contrattacco e di difesa dell'esercito russo." e si apprestano a buttare via zelensky con l'acqua sporca.

Kyke 2 mesi fa su tio
Oopsie

Kyke 2 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
Qualcuno in tempi non sospetti aveva detto che gli Stati Uniti avrebbero abbandonato gli ucraini, come hanno fatto un po’ con tutti. Questo qualcuno veniva però additato come filo putiniano. Non per niente niente gli Stati Uniti si chiamano USA. Da USA e getta.

s1 2 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
strategy exit in corso...con più a lungo durerà con più morti e sofferenza ci sarà per arrivare ad una pace che verrà fissata comunque da chi ha in mano il mazzo di carte e non si tratta certamente ne dell'ucraina ne dell'europa...
NOTIZIE PIÙ LETTE