Cerca e trova immobili

PAESI BASSIIl gas esilarante non farà più sballare i giovani olandesi

16.11.22 - 15:23
La sostanza molto diffusa tra gli adolescenti preoccupa le autorità di Amsterdam, tanto che è stato imposto il divieto.
Imago
Il gas esilarante non farà più sballare i giovani olandesi
La sostanza molto diffusa tra gli adolescenti preoccupa le autorità di Amsterdam, tanto che è stato imposto il divieto.

AMSTERDAM - I palloncini colorati hanno da sempre decorato party e feste di compleanni. La loro funzione sembra però essere parzialmente cambiata durante gli ultimi anni. Tra i giovani l’utilizzo di gas esilaranti per sballarsi è infatti esploso durante gli ultimi anni. La “droga”, sempre più diffusa, è diventata la nuova tendenza del momento. 

Senza controlli - La diffusione senza controllo della sostanza, unita ai danni provocati sulla salute dei ragazzi, hanno spinto il governo olandese a porre un freno all’utilizzo dello stupefacente. A partire da gennaio 2023, l’uso del protossido di azoto sarà vietato in tutto il Paese. 

L'utilizzo per scopi medici sarà ancora concesso. Il governo spera anche che il divieto possa ridurre il numero di incidenti stradali che coinvolgono la droga.

Secondo i responsabili della sicurezza stradale di TeamAlert, il gas esilarante ha avuto un ruolo in almeno 1'800 incidenti nei Paesi Bassi negli ultimi tre anni. «Quasi due incidenti al giorno sono provocati dal gas esilarante. Cifre che ci hanno davvero scioccato», ha detto al quotidiano locale AD all'inizio di questo mese Maartje Oosterink di TeamAlert.

Lo sballo - Il gas viene venduto principalmente in piccoli contenitori di metallo, che vengono svuotati in palloncini prima di venire inalati. Secondo il Trimbos Institute, oltre il 37% dei ragazzi che frequentano le feste olandesi usa regolarmente questi gas.

L'impatto sulla salute, secondo le prime ricerche mediche, è molto preoccupante. Un uso sproporzionato e regolare può anche portare a una carenza vitaminica e causare danni permanenti ai nervi. «L'uso ricreativo del protossido di azoto porta a enormi rischi per la salute», ha affermato il segretario di Stato per la salute olandese Maarten van Ooijen.

Gas esilaranti anche in Svizzera - Anche in Svizzera il gas esilarante si è già diffuso tra le giovani generazioni. Un incidente mortale avvenuto a Basilea Città a novembre 2021, causato dalla sostanza stupefacente, aveva acceso l’attenzione mediatica sul problema. Per il momento la sostanza non rientra ancora nell'elenco degli stupefacenti vietati. Le discussioni per un possibile divieto a livello federale sono però in corso.

COMMENTI
 

Matan 1 anno fa su tio
Non centra molto con l'articolo ma, ho "conosciuto" un giovane che (per pura stupidità) ha bevuto il liquido per fare il fumo durante i party e concerti. È rimasti sordo, cieco e non ha più il tatto nelle mani. Non ha più nessun contatto con il mondo che lo circonda e non può fare niente da solo. Personalmente ora mi tengo a distanza dai fumi da disco/concerto.
NOTIZIE PIÙ LETTE