Immobili
Veicoli

STATI UNITILa Nasa non volta le spalle alla Russia

26.07.22 - 16:57
L'agenzia spaziale americana intende continuare la collaborazione con Mosca nella stazione internazionale.
AFP
Fonte ATS
La Nasa non volta le spalle alla Russia
L'agenzia spaziale americana intende continuare la collaborazione con Mosca nella stazione internazionale.

WASHINGTON - La Nasa non intende interrompere la collaborazione con la Russia. Lo ha detto la direttrice dell'Agenzia Usa che si occupa del progetto Iss, la Stazione Spaziale Internazionale. A chi le chiedeva se volesse mettere fine ai «rapporti spaziali» tra Usa e Russia dopo l'annuncio di Mosca del ritiro da Iss dopo il 2024, Robyn Gatens ha risposto: «No, assolutamente no».

«Sono stati buoni partner, come lo sono tutti i nostri partner, e vogliamo continuare la collaborazione per far funzionare la stazione spaziale fino alla fine del decennio», ha sottolineato la direttrice del progetto Iss per la Nasa parlando dei rapporti con i russi.

Gatens ha spiegato di non aver ricevuto nessuna comunicazione ufficiale da parte di Mosca sulla volontà di lasciare il progetto nel 2024. «Non abbiamo ricevuto alcuna parola ufficiale dal partner in merito alla notizia di oggi», ha detto.

Il progetto Iss fu lanciato nel 1998 come simbolo della fine della Guerra Fredda tra Stati Uniti e Russia. Anche la Nasa sta pensando di mettere fine al progetto per concentrarsi di più sui programmi spaziali commerciali, ma non prima del 2030.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO