Immobili
Veicoli
Manca l'acqua, il villaggio emerge dal lago

SPAGNAManca l'acqua, il villaggio emerge dal lago

14.02.22 - 11:58
Aceredo è stato sommerso nel 1992 per creare un bacino idrico, ma ora è riemerso a causa della scarsità di piogge
Reuters
Manca l'acqua, il villaggio emerge dal lago
Aceredo è stato sommerso nel 1992 per creare un bacino idrico, ma ora è riemerso a causa della scarsità di piogge

ACEREDO - La siccità che sta colpendo alcune zone della Spagna ha fatto emergere i resti di un paesino, che nel 1992 era stato sommerso per creare il bacino idrico dell'Alto Lindoso, al confine con il Portogallo. 

Aceredo, questo il nome del villaggio, sta ora attirando folle di turisti, curiosi di ammirare i resti emersi dal lago, che attualmente è al 15% della sua capacità, riporta Reuters. 

Dalle immagini si nota che alcune costruzioni sono rimaste parzialmente integre, tranne che per i tetti in legno. Si intravede anche una fontanella che sgorga ancora acqua da un tubo ormai arrugginito. Ma anche bottiglie di birra vuote accanto ad una struttura che un tempo ospitava un bar, un'auto ormai quasi distrutta dall'acqua, e persino una tomba.  

Dal primo febbraio il governo portoghese ha ordinato a sei dighe, compresa quella di Alto Lindoso, di bloccare quasi del tutto l'utilizzo dell'acqua per la produzione di elettricità e l'irrigazione, proprio a causa della scarsa quantità di pioggia caduta negli ultimi mesi. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO