Immobili
Veicoli

STATI UNITIDa Brandon Lee a Rust, incidenti e morti su set

22.10.21 - 20:08
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
Imago
Fonte ats
Da Brandon Lee a Rust, incidenti e morti su set
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
La tragedia di Rust fa rimembrare i fatti accaduti sul set de "Il Corvo" dove perse la vita Brandon Lee. La sua famiglia: «Nessuno dovrebbe mai venire ucciso da una pistola su un set cinematografico»

LOS ANGELES - La morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins e il grave ferimento del regista Joel Souza - attualmente ricoverato in condizioni critiche al Christus St. Vincent Regional Medical Center di Santa Fe - a opera di Alec Baldwin che ha sparato con una pistola che sarebbe dovuta essere caricata a salve, sul set di Rust fa venire in mente immediatamente un'altra tragedia avvenuta quasi nelle stesse circostanze. Il set era quello de Il corvo, nel 1993 e a perdere la vita è stata la star del Brandon Lee, figlio di Bruce Lee, ferito a morte dal proiettile sparato da un attore con un arma caricata per errore anche con un proiettile vero.

Il pensiero della famiglia di Brandon Lee - Proprio la famiglia di Lee ha commentato sull'account ufficiale dedicato all'attore quanto accaduto ieri: «I nostri cuori sono vicini alla famiglia di Halyna Hutchins, Joel Souza e tutti quelli coinvolti nell'incidente di Rust. Nessuno dovrebbe mai venire ucciso da una pistola su un set cinematografico. Punto».

Roulette russa fatale - Purtroppo invece la storia del cinema annovera anche altri gravi incidenti, anche mortali, durante le riprese. Un altro che riguarda una pistola, ha avuto per vittima l'attore Jon-Erik Hexum nel 1984, sparatosi alla testa con una pistola, anche in quel caso, creduta caricata a salve, sul set della serie Cover Up in una scena nella quale il suo personaggio era impegnato nella roulette russa.

Elicottero precipitato - Fra gli altri, uno dei più gravi è avvenuto nel 1982 sul set del film ispirato della serie Ai confini della realtà, diretto da John Landis: lo schiantarsi di un elicottero durante le riprese di una scena ambientata nella guerra del Vietnam, ha causato la morte dell'attore Vic Morrow, finito decapitato e di due bambini, Myca Dinh Lee e Renee Shin-Yi Chen.

Vari incidenti - Nel 2017, la stuntwoman Joi Harris è rimasta uccisa sul set di Deadpool 2 in un incidente con una moto. Nel 2014 l'assistente operatrice Sarah Jones è stata colpita e uccisa da un treno, mentre girava una sequenza sulle rotaie, per Midnight Rider. Nel 2002 lo stuntman controfigura di Vin Diesel, Harry O'Connor, girando XXX è morto durante una sequenza nella quale faceva parapendio. Sul set de Il Cavaliere Oscuro (2008), lo stuntman Conway Wickliffe è rimasto ucciso quando l'auto in corsa dalla quale si era sporto, è finita contro un albero. Nel 2008 un addetto ai costumi fu colpito mortalmente da un ammasso di terra, sabbia congelata e ghiaccio, durante le riprese del fantascientifico Jumper con Samuel l. Jackson. Nel 1985 il pilota Art Scholl precipitò e morì con il suo aereo durante una scena di Top Gun.

Tanti anche attori e membri della troupe feriti durante le riprese di un film: come Margaret Hamilton, interprete della Strega dell'Ovest in Il Mago di Oz (1939) che ha riportato sul set a causa di un effetto pirotecnico, ustioni che l'hanno costretta a indossare guanti verdi per coprire le mani, durante il resto delle riprese. Jim Caviezel è stato colpito da un fulmine uscendone illeso, sul set di la Passione di Cristo (2004). Channing Tatum sul set di The Eagle (2011) ha riportato bruciature al petto e alle parti intime immergendosi in una vasca dove l'acqua non era stata raffreddata. Le riprese di Aeon Flux (2005) si erano dovute fermare per otto settimane a causa del grave infortunio riportato alla schiena da Charlize Theron, mentre faceva delle acrobazie. Un infortunio alla schiena, causa di dolori definiti dall'attore lancinanti, è capitato anche a George Clooney sul set di Syriana (2005). Un pugno allo stomaco di Dolph Lundgren a Sylvester Stallone sul set di Rocky 4 (1985) , ha mandato il divo per cinque giorni in terapia intensiva.

Fra gli incidenti più recenti, Harrison Ford si è rotto una gamba, rimasta bloccata da una porta idraulica, sul set di Star Wars: il risveglio della Forza; la star si è fatto anche male alla spalla qualche mese fa girando Indiana Jones 5. Invece Tom Cruise si è rotto la caviglia girando una difficile scena senza stuntman durante Mission Impossible 6.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO