Reuters
ITALIA
15.01.2021 - 13:480

Ecco la conferma: Lombardia, Bolzano e Sicilia in zona rossa

Sono giunti i dati di monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità

ROMA - Quale regione italiana sarà arancione? E quale sarà rossa? La risposta è infine arrivata, in quanto sono stati pubblicati i dati aggiornati dell'Istituto superiore di Sanità (ISS) per quanto riguarda il periodo dal 4 al 10 gennaio.

Questi dati porteranno alle decisioni del Governo italiano sui colori, una decisione che verrà firmata nelle prossime ore dal Ministro della Salute Roberto Speranza e sarà in vigore da domenica 17 gennaio.

In zona rossa finiranno la Lombardia, la Sicilia (su richiesta del Presidente Nello Musumeci), e la provincia autonoma di Bolzano. In zona arancione, invece: Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Piemonte, Puglia, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta, come anche Calabria, Emilia-Romagna e Veneto.

La Campania insieme ad altre 5 regioni/Province Autonome (PA) restano dal canto loro in fascia gialla: sono Sardegna, Basilicata, Toscana, Provincia Autonoma di Trento e Molise.

In giornata è anche giunto il commento del Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che ha dichiarato che la zona rossa è «una punizione che la Lombardia non si merita»

L’Rt nazionale, in aumento da cinque settimane, è nuovamente salito e si è attestato ora a 1,09. Secondo gli esperti della Cabina di Regia «si osserva un peggioramento generale della situazione epidemiologica nel Paese. L’incremento dell’incidenza è stato comunque contenuto grazie alle misure di mitigazione adottate nel periodo festivo».

Per quanto riguarda le misure che entreranno in vigore, a dipendenza del colore, sono contenute nel nuovo Dpcm, firmato in giornata dal premier italiano Giuseppe Conte.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 2 mesi fa su tio
La Provincia di Bolzano ha deciso di rifiutare la classificazione: si prosegue con le regole della zona gialla. Chapeau!
Jas 2 mesi fa su tio
E adesso cosa fate? Zona rossa anche in Ticino per i colpa dei frontalieri che avete Voluto?
Heinz 2 mesi fa su tio
@Jas Colpa di cosa? I numeri del Ticino sono peggiori di quelli lombardi. P. S. In Svizzera non si chiama zona rossa ma ci sono restrizioni comunque, è solo un'altro modo di chiamare la stessa cosa.
Lore61 2 mesi fa su tio
@Heinz SBAGLIATO! I numeri in Ticino sono IDENTICI se non leggermente migliori rispetto alla Lombardia in proporzione agli abitanti! E questo nonostante tutte le castrazioni alla libertà individuale imposte dal premier ai suoi cittadini rispetto a noi!
Heinz 2 mesi fa su tio
@Lore61 Purtroppo non è come dici tu, e non te lo dico io ma lo conferma il Dott. Cerny direttore dll'epatocentro Ticino (intevista del 14/01), che conferma che i nuovi casi x centomila abitanti in Ticino sono 3 volte il valore medio lombardo. Non è una gara, non mi fa certo piacere se qualcuno sta messo peggio di altri, anzi spero che se ne esca tutti prima possibile, ma la realtà oggi è questa.
Lore61 2 mesi fa su tio
@Heinz Guarda che sto parlando di decessi, i contagi NON vogliono dire un bel niente, visto che per fortuna la maggioranza manco se ne accorge! Numeri consultabili sui siti ufficiali...
Heinz 2 mesi fa su tio
Con persone piu competenti al comando in regione probabilmente le cose andavano meglio.
centauro 2 mesi fa su tio
@Heinz Quale regione?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-10 13:18:28 | 91.208.130.89