Immobili
Veicoli

STATI UNITIUna prima reazione allergica al siero di Moderna, ma nulla di grave

28.12.20 - 16:20
La persona colpita, un medico di 38 anni, aveva già avuto in passato importanti episodi allergici
Keystone
Fonte ats ans
Una prima reazione allergica al siero di Moderna, ma nulla di grave
La persona colpita, un medico di 38 anni, aveva già avuto in passato importanti episodi allergici

BOSTON - Anche il vaccino Moderna, come già avvenuto per quello Pfizer, ha dato una reazione allergica in una persona che già in precedenza aveva avuto episodi gravi di allergie, un medico di 38 anni di Boston. Lo riporta la Cnn, secondo cui il problema si è risolto subito e l'uomo è stato in grado di tornare a casa da solo.

Questo è il primo caso noto di reazione al vaccino Moderna, dopo che negli Usa ci sono stati sei episodi simili, tutti risolti immediatamente, associati all'altro vaccino approvato. «Sei o sette minuti dopo la somministrazione del vaccino - spiega all'emittente Usa Hossein Sadrzadeh, il medico protagonista della vicenda - ho sentito sulla lingua e nella gola una strana sensazione, la stessa che ho avuto prima degli attacchi causati della mia allergia ai molluschi».

Il medico si è iniettato da solo l'epinefrina, ed è stato tenuto in osservazione in pronto soccorso per quattro ore, dopo di che è stato dimesso. Ancora non è chiaro quale potrebbe essere la sostanza contenuta nei vaccini che scatena l'infezione, ma secondo Peter Marks, capo della ricerca dell'Fda (Food and Drug Administration), si sta indagando su cinque 'sospetti', con il principale che è il glicole polietilenico, una sostanza molto usata per la preparazione di farmaci e cosmetici che in casi estremamente rari può dare allergia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO