Keystone
Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore generale dell'OMS.
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
ISRAELE
1 ora
Da domenica terza dose di vaccino per gli over 60
È la prima nazione al mondo a prendere questa decisione
ITALIA
1 ora
Aumentano casi, ricoveri e decessi: «Di fatto siamo nella quarta ondata»
Il monitoraggio della Fondazione Gimbe parla chiaro, ma i numeri non sono ancora allarmanti
POLONIA
3 ore
Bancomat come "slot machine" (sempre vincenti)
Forzavano, con il metodo del "black box", gli sportelli automatici. Avevano colpito in diversi Paesi. Svizzera inclusa
ITALIA
4 ore
È morto Roberto Calasso, il "papà" di Adelphi
Aveva 80 anni, proprio oggi escono in libreria i suoi ultimi due libri
COREA DEL NORD
4 ore
Pyongyang, quando la paura del Covid batte la propaganda
L'assenza della Corea del Nord ai Giochi di Tokyo era stata annunciata in primavera. Decisione sofferta ma necessaria?
STATI UNITI
6 ore
Forte scossa di terremoto al largo dell'Alaska
È stata diramata - e poi revocata - un'allerta tsunami
BELGIO
7 ore
Vittime del maltempo, aperta un'inchiesta per omicidio colposo
Si cercano eventuali responsabili che hanno commesso errori di previsione o di mancata prudenza
KENYA
9 ore
Una ferrovia da miliardi, ma a discapito della fauna selvatica
La Standard Gauge Railway, che attraversa due parchi nazionali, ha «degradato» e rovinato diversi ecosistemi
STATI UNITI / SPAGNA
16 ore
Dieci milioni per la «negligenza» che uccise le quattro turiste spagnole
L'accusa ha attaccato la mancata «competenza» dell'autista del camion commerciale che ha provocato l'incidente
REGNO UNITO
18 ore
Il rischio di trombosi rare non aumenta con la seconda dose di AstraZeneca
Lo afferma uno studio pubblicato su Lancet, finanziato e condotto dalla stessa azienda anglo-svedese
FRANCIA
18 ore
Due fermi per la rapina in monopattino da Chaumet
Una parte consistente del bottino, che ammonta a circa 3 milioni di euro, era in loro possesso.
COREA DEL SUD
19 ore
Tanto caldo, da rendere verde l'acqua
L'ondata di calore ha provocato anche una fioritura di alghe verdi, che hanno dato colore al lago Daecheong
MONDO
02.06.2020 - 17:250

I funzionari dell'OMS sarebbero stati frustrati dalla lenta comunicazione cinese

Il Paese asiatico non avrebbe fornito con rapidità tutte le informazioni necessarie

PECHINO - Durante il mese di gennaio, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha pubblicamente elogiato più volte la Cina per la risposta chiara e rapida al nuovo coronavirus. Tuttavia, secondo un'inchiesta pubblicata dall'Associated Press, dietro le quinte la situazione era ben diversa.

Infatti, i funzionari dell'OMS erano frustrati dalla difficoltà di ottenere dalla Cina le informazioni necessarie per comprendere e combattere al meglio il Covid-19. In particolare il genoma (la cosiddetta mappa genetica) del virus non è stato comunicato per più di una settimana dopo che tre diversi laboratori governativi cinesi avevano decodificato le informazioni. Secondo decine di interviste e documenti interni, la colpa sarebbe da imputare ai controlli e alla concorrenza interna del sistema sanitario pubblico cinese.

In seguito, l'OMS ha aspettato per almeno altre due settimane i dati dettagliati su pazienti e casi, secondo le registrazioni delle riunioni interne tenute dall'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite a gennaio. Questi ritardi avrebbero rallentato lo sviluppo a livello globale di test, farmaci e vaccini. 

Sempre secondo l'agenzia, l'epidemiologa americana Maria Van Kerkhove avrebbe detto durante una riunione interna che le informazioni a disposizione erano minime. L'esperta, ora responsabile tecnico dell'OMS per l'emergenza Covid-19, aveva anche sottolineato l'impossibilità di effettuare una corretta pianificazione in base alle poche informazioni a disposizione.

L'indiscrezione viene rilasciata in un momento difficile per l'OMS, durante il quale il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato di avere chiuso i ponti con l'agenzia per presunti rapporti con la Cina che hanno complicato la situazione nascondendo la vera entità della crisi. Dall'altro lato, il Presidente cinese Xi Jinping ha sempre dichiarato che la Cina ha fornito informazioni all'OMS e al mondo in modo completo e tempestivo.

Le nuove informazioni non supportano nè la narrativa degli Stati Uniti nè quella della Cina, ma ritraggono lo scenario di un'agenzia bloccata nell'impossibilità di ottenere più dati per poter comprendere al meglio il virus e i suoi risvolti.

Secondo il diritto internazionale, i Paesi dovrebbero riferire all'OMS tutte le informazioni che potrebbero avere un impatto sulla salute pubblica. Però, l'agenzia delle Nazioni Unite non ha poteri esecutivi e non può indagare in modo indipendente sulla nascita di singole epidemie all'interno dei vari Paesi. Si deve fare invece affidamento sulla cooperazione.

Pubblicamente, l'OMS ha sempre cercato di rappresentare la Cina sotto una luce positiva, probabilmente come mezzo per ottenere più informazioni, e temendo ritorsioni avesse fatto l'opposto. Inoltre, gli esperti dell'OMS pensavano davvero che gli scienziati cinesi avessero fatto un ottimo lavoro nel rilevare e decodificare il virus, nonostante la mancanza di trasparenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tio1949 1 anno fa su tio
Ma fanno bene,devono sfruttare questa ignoranza!!
Don Quijote 1 anno fa su tio
È ridicolo vedere come i governi ed esperti solo sulla carta cercano meriti propri e demeriti negli altri, per l'approccio a un'influenza che ha fatto il suo decorso naturale, indipendentemente dell'azione di questi baccalà. Hanno creato un danno economico colossale e adesso continuano con il teatrino per giustificarsi...
Corri 1 anno fa su tio
Tutti in galera per genocidio di anziani questa è pura verità. L’oms in piccole lettere, sistema da far sparire al più presto.
miba 1 anno fa su tio
O in altre parole più semplici dicono semplicemente quello che va loro più comodo dire.....
seo56 1 anno fa su tio
E quindi, parzialmente, ha ragione Trump
miba 1 anno fa su tio
@seo56 Ciao seo56, con Trump proprio non andiamo d'accordo...:):):). Vuoi dire che con tutta l'intelligence che ha sguinzagliato in giro per il mondo, Cina compresa, non avesse saputo prima di chiunque altro la situazione reale? E poi? Malgrado tutti già sapevano (ed alcuni paesi avevano già introdotto misure) lui è uscito pubblicamente con la trovata che non c'era niente da preoccuparsi e che era semplicemente un'influenza stagionale......
Tio1949 1 anno fa su tio
Ha ucciso più uomini questo,che il nazismo.
Thor61 1 anno fa su tio
L'OMS è di una INCOMPETENZA portata allo zenith, poi non capisco perchè si fanno un dramma dell'uscita degli USA dai finanziamenti, la cina gli ha già versato un sacco di MILIONI durante l'emergenza CV19 e ha pubblicamente detto che verserà altri 2 MLIARDI di dollari, in pratica la sola cina ha versato 5 volte l'importo dato dagli USA. Purtroppo il VERO problema dell'OMS è la CREDIBILITÀ, quella non la compri nemmeno con i soldi dei cinesi, anzi si aggiunge alla pessima figura fatta dall'imperatore cin cin, esportatore di epidemie globali in pieno silenzio e con la COMPLICITÀ della stessa OMS che sapeva da tempo della malattia. Se potessi decidere della sua sorte, la CHIUDEREI già da IERI, non domani e spedirei in galera moltissimi dei suoi vertici!!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 16:28:17 | 91.208.130.86