CINACentinaia di detenuti hanno contratto il Covid-19

21.02.20 - 09:35
Il bilancio delle nuove infezioni, anche in seguito a questi dati, è in controtendenza rispetto agli ultimi tre giorni.
KEYSTONE
Centinaia di detenuti hanno contratto il Covid-19
Il bilancio delle nuove infezioni, anche in seguito a questi dati, è in controtendenza rispetto agli ultimi tre giorni.
Gli esperti evidenziano che questa situazione mostra come sia difficile stabilire se sia già stato raggiunto il picco epidemico.

WUHAN - Centinaia di casi di Covid-19 sono stati confermati nelle prigioni della provincia di Hubei. Lo confermano le autorità sanitarie.

Sono complessivamente 271 i contagi nelle carceri dell'epicentro dell'epidemia: 230 nel penitenziario femminile di Wuhan e 41 in quello della contea di Shayang. Due ufficiali sono stati rimossi dall'incarico, riferisce il South China Morning Post. Le infezioni all'interno delle strutture carcerarie sono un quarto dei nuovi casi segnalati oggi: una guardia penitenziaria avrebbe manifestato i primi sintomi all'inizio di febbraio e oggi si è appurato che 200 prigionieri e sette agenti sono stati contagiati.

La Commissione nazionale della Repubblica popolare cinese ha registrato 889 nuovi casi nella giornata di giovedì, con 118 decessi. Un dato in aumento e in netta controtendenza con quelli degli ultimi tre giorni, che - secondo gli esperti - mostra come sia difficile stabilire se sia già stato raggiunto il picco epidemico. I casi complessivi per la provincia di Hubei sono stati rivisti al rialzo una volta comunicati i dati di contagi all'interno delle strutture di detenzione.


 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE