Teatro Sociale
+1
BELLINZONA
17.11.2020 - 22:000

Al Sociale il teatro si reinventa per il limite... dei 30

Con la rassegna Zona 30 che dal 20 al 28 novembre presenterà 7 spettacoli e concerti che si terranno in platea

BELLINZONA - Il limiti imposti dal Covid non fermano la creatività che al Teatro Sociale di Bellinzona torna comunque in scena in formato, per così dire, ridotto.

Nasce così la rassegna Zona 30 che ha lo scopo sia di continuare ad aprire il sipario, sia di permettere a diversi artisti ticinesi di vivere con i giusti compensi.

Una scelta, questa, fatta malgrado i limiti con la quale il Teatro Sociale «ritiene di adempiere al meglio il suo mandato al servizio della Città, del pubblico e della scena artistica di Bellinzona e di tutto il Ticino».

Zona 30 propone 7 piccoli spettacoli che si svolgeranno eccezionalmente nella platea per un pubblico limitato di 30 persone e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. Il prezzo dei biglietti, da prenotare presso l’Ufficio turistico di Bellinzona, varia dai 18 ai 28 franchi.

Il programma

Venerdì 20 novembre, ore 20.45
DANILO BOGGINI’S HOT CLUB DE SUISSE
concerto con Danilo Boggini (fisarmonica), Anton Jablokov (violino), Daniele Gregolin (chitarra ritmica) e Marco Ricci (contrabbasso).


Sabato 21 novembre, ore 20.45
IN VIAGGIO CON ELLA MEILLART E ANNEMARIE SCHWARZENBACH
Reading per voce e violoncello da "La via crudele" di Ella Maillart e "La via per Kabul" di Annemarie Schwarzenbach; musiche di J.S. Bach, Anna Thorvaldsdottir, Henri Dutilleux, Mihkel Kerem. Di e con Cristina Zamboni (attrice) e Nickolay Shugaev (violoncello).


Domenica 22 novembre, ore 17.00
VERSO SUELTO
I grandi classici della musica latinoamericana, concerto con Raissa Avilés (voce), Pedro Martinez-Maestre (contrabbasso) e Alix Logiaco (tastiere).

Mercoledì 25 novembre, ore 20.45
SERATA PER FRIEDRICH #1
Letture sceniche da opere di Friedrich Dürrenmatt a 100 anni dalla nascita e a 30 anni dalla scomparsa un progetto in due serate di e con Margherita Saltamacchia e Anahì Traversi.

Giovedì 26 novembre, ore 20.45
KLAUS NOMI PROJEKT
Spettacolo scritto e diretto da Pierre Lepori.Tra pailettes e nostalgia, un omaggio a una delle figure più singolari della New Wave americana: Klaus Nomi.
con Cédric Leproust e Marc Berman (fisarmonica e sintetizzatori) in lingua francese, testo italiano a disposizione.

Venerdì 27 novembre, ore 20.45
FRANK SALIS TRIO
concerto con Frank Salis (tastiera), Daniel Macullo (chitarra), Marco Cuzzovaglia (batteria). Special guest: Martin Lechner (voce).

sabato 28 novembre, ore 20.45
SERATA PER FRIEDRICH #2
Letture sceniche da opere di Friedrich Dürrenmatt a 100 anni dalla nascita e a 30 anni dalla scomparsa un progetto in due serate di e con Margherita Saltamacchia e Anahì Traversi.

Per maggiori dettagli, si rimanda al sito web del Teatro Sociale.

TS
Guarda tutte le 5 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 21:00:03 | 91.208.130.87