lettore tio.ch/20minuti
Una foto scattata lo scorso sabato alla pensilina di Lugano
LUGANO
04.12.2020 - 13:020

Assembramenti a Lugano: «Qual è la strategia del Municipio?»

Raoul Ghisletta e co-firmatari interpellano l'Esecutivo: «La salute va tutelata»

E lanciano un'idea: limitare l'accesso alla pensilina Botta (nelle sere dei fine settimana) ai soli possessori di un titolo di trasporto valido.

LUGANO - Gli assembramenti notturni alla pensilina in centro a Lugano hanno fatto la cronaca delle ultime settimane. Ma anche nei bar in Piazza Riforma e in Piazza Dante si segnalano raduni di parecchie persone.

Il Consiglio di Stato rispondendo a un'interrogazione aveva indicato che la competenza per definire la strategia per evitare questi assembramenti è compito esclusivo del Municipio di Lugano. Anche per questo motivo Raoul Ghisletta (e co-firmatari) hanno deciso di presentare un'interpellanza all'Esecutivo cittadino: «Riteniamo che la Polizia comunale debba essere impegnata per prevenire queste situazioni con lo scopo di impedire la diffusione del Covid, in considerazione del fatto che la capienza dei reparti di cure intense in Ticino è al limite, ma anche tenendo conto dell’esigenza di evitare un lockdown deleterio per l’economia e la scuola. Ovviamente occorre agire innanzi tutto con il dialogo e non con la repressione», sottolinea il consigliere comunale del PS.

Per Ghisletta la situazione non va banalizzata - «anche se temiamo che i segnali lanciati dal Municipio nell’organizzare comunque i mercatini di Natale siano stati contraddittori» - e la notizia dei Grigioni che chiudono la ristorazione per due settimane sarebbe solo l'ennesima conferma.

Ecco tutte le domande sottoposte al Municipio:

  • Quale strategia intende adottare a tutela della salute?
  • Anche a tutela di chi sale e scende dal bus, è possibile controllare l’area della pensilina Botta, limitando l’accesso nelle sere del finesettimana ai soli possessori di un titolo di trasporto valido?
  • Perché è autorizzata l’apertura delle casette di servizio di alcuni ristoranti in Piazza Riforma?
  • Ci sono altre aree critiche che meritano un monitoraggio?
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 04:37:07 | 91.208.130.87