Immobili
Veicoli

CONFINE/CANTONERagazza investita a Luino, l'auto era ticinese

06.02.22 - 19:37
Due le persone a bordo fermate al valico di Zenna
tipress
Ragazza investita a Luino, l'auto era ticinese
Due le persone a bordo fermate al valico di Zenna
Per l'automobilista potrebbe configurarsi il reato di omissione di soccorso

LUINO - Pochi dettagli e una vicenda tutta da ricostruire. Quel che riusciamo a carpire dalla Comandante della polizia locale di Luino è soltanto che l'auto svizzera che ieri pomeriggio ha investito una ragazza di 22 anni, in piazza San Francesco a Luino, era immatricolata in Ticino.

Due le persone a bordo, viene anche precisato. Queste, stando ai primi riscontri, non solo non si sono fermate, ma avrebbero tentato di raggiungere in fretta il valico di Zenna.

Nel frattempo, però, era già partita la richiesta d'aiuto vedendo intervenire in breve tempo sia la polizia locale che un’ambulanza e un’automedica. La 22enne è stata trasportata al pronto soccorso in "codice giallo", con ferite giudicate serie, ma non tali da far supporre che la sua vita sia in pericolo.

Immediatamente è scattata anche la ricerca del veicolo, subito rintracciato, così come sarebbe già stato identificato anche il conducente. Questi rischia ora di dover rispondere anche del reato di omissione di soccorso.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO