Tio/20minuti
LOCARNO
22.10.2021 - 19:040
Aggiornamento : 23.10.2021 - 10:50

Il giovane autore dell'aggressione non ha rispettato l'ordine restrittivo

Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.

Nell'appartamento insieme alla 22enne ci sarebbe stato anche il suo nuovo fidanzato.

SOLDUNO - Iniziano piano piano a delinearsi i dettagli della sparatoria avvenuta ieri sera a Solduno. Al momento dei fatti la ragazza aggredita, una 22enne, si trovava nel suo appartamento con il nuovo compagno. Secondo quanto riportato da Teleticino lo sparatore, suo ex, sarebbe inoltre soggetto a un ordine restrittivo nei confronti della giovane, che ora versa in pericolo di vita.

Al momento non si sa come il 20enne sia riuscito a raggiungere l'appartamento, situato al penultimo piano. Probabilmente ha citofonato. All'interno ci potrebbe poi essere stata una lite, in seguito alla quale la ragazza sarebbe fuggita giù per le scale, uscendo dal portone del palazzo al pianterreno. L'aggressore, che le ha sparato all'addome utilizzando un fucile, avrebbe esploso i colpi dall'interno dell'edificio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-28 22:40:32 | 91.208.130.89