ARCHIVIO TIPRESS
Un'azienda di Stabio è sotto inchiesta: potrebbe aver ricevuto indebitamente dei crediti Covid.
STABIO
06.04.2021 - 20:550

Presunti crediti Covid illeciti, azienda sotto inchiesta

La polizia ha compiuto un intervento nel corso del mese di marzo

STABIO - Un'azienda attiva nel commercio di prodotti alimentari tra Italia e Svizzera, con sede a Stabio, è sotto indagine da parte della Polizia cantonale e del Ministero pubblico.

Gli inquirenti, riferiscono Cdt e laRegione, stanno cercando di stabilire se siano stati percepiti crediti Covid illeciti, in particolare indebiti indennizzi per lavoro ridotto. Verso la metà del mese di marzo sarebbe stato compiuto un intervento sul posto, alla ricerca di eventuali riscontri. 

Da parte degli investigatori arriva per ora solo la conferma dell'intervento dello scorso mese da parte della polizia. Non è chiaro quanto sia l'ammontare del presunto raggiro, né quante e quali le persone eventualmente coinvolte.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 14:13:36 | 91.208.130.86