CHIASSO
24.11.2016 - 14:500

Droga, armi e forse refurtiva nella casa incendiata

Ecco cosa è stato rinvenuto nell'appartamento di via Odescalchi, andato in fiamme ieri

CHIASSO - Abitava un 36enne svizzero (e non italiano, come inizialmente riferito), nell'appartamento bruciato ieri in via Odescalchi, a Chiasso.

Per lui, alle 6 del mattino, erano scattate le manette in seguito a un mandato della Magistratura ticinese. La perquisizione dell'appartamento ha permesso di rinvenire marijuana e piccoli quantitativi di cocaina e di eroina. Sono state rinvenute pure armi bianche nonché oggetti di dubbia provenienza.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, infrazione alla Legge federale sulle armi, nonché furto e subordinatamente ricettazione. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Nicola Respini.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-03 11:06:11 | 91.208.130.87